CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

militari in azione

Operazione di controllo dei carabinieri nel fine settimana in Marmilla

Numerose le attività in diversi luoghi
una pattuglia del radiomobile di oristano (foto l unione sarda sanna)
Una pattuglia del Radiomobile di Oristano (foto L'Unione Sarda - Sanna)

Una vasta operazione straordinaria di controllo del territorio da parte dei carabinieri del Comando provinciale ha interessato nel fine settimana la Marmilla. Oltre 40 militari delle Compagnie di Mogoro, Ghilarza e Oristano hanno effettuato controlli e posti di blocco, che hanno permesso di denunciare 6 persone, segnalarne altre 4 al Prefetto ed elevare 6 verbali per infrazioni al codice della strada.

Complessivamente sono state identificate 220 persone, controllati 180 veicoli e 19 esercizi commerciali.

A Mogoro è stato denunciato l'artigiano S.M., 58 anni, per aver violato le norme sulla gestione dei rifiuti. I militari lo hanno sorpreso mentre bruciava dei pannelli di materiale plastico.

Ad Ales, un altro artigiano, S.F., 66 anni, è stato invece denunciato per aver abbandonato rottami ferrosi e alluminio in un terreno.

A Morgongiori un marocchino di 27 anni è stato denunciato per furto. Dall'ufficio anagrafe ha rubato 8 euro. Oltre del furto dovrà rispondere di interruzione di pubblico servizio.

A Masullas, un uomo di 48 anni guidava un motocarro con un tasso alcolico di 3,45, al limite del coma etilico. È stato denunciato per guida in stato di ebbrezza. Oltre alla patente gli è stato sequestrato il mezzo.

Analogo episodio anche ad Ales, dove un uomo, in stato di ebbrezza alcolica, ha importunato clienti e gestore in un bar.

Nel corso del servizio sono stati segnalati al prefetto tre giovani per detenzione di modeste dosi di sostanze stupefacenti per uso personale.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...