CRONACA SARDEGNA - NUORO E PROVINCIA

preoccupazione

Focolaio di coronavirus nella Rsa di Noragugume, il sindaco allerta Protezione civile ed esercito

Gli unici negativi sono il cuoco e un'infermiera

Un focolaio Covid è scoppiato in una Rsa di Noragugume. Sette gli anziani positivi, otto negativi, anche se alcuni di questi presentano sintomi. Mentre gli operatori sono tutti positivi.

Ad aggiornare il preoccupante quadro della situazione è la direzione della Rsa con un su Facebook rilanciato anche dal comune. Il sindaco Rita Zaru annuncia di aver già allertato la Protezione civile e l'esercito.

"Al momento - si legge - abbiamo in servizio 1 oss, 1 cuoco, e 2 oss nostre dipendenti presso altri servizi, che nella giornata di ieri sono accorse in aiuto. Chiediamo aiuto, abbiamo bisogno di personale, che verrà assunto immediatamente, abbiamo tutti i dpi, chiunque sia interessato può rivolgersi alla presidente della nostra cooperativa".

Inoltre, in una nota del Comune si fa riferimento a un decesso, avvenuto domenica e "dovuto a situazioni precarie di salute pregresse". "Gli ospiti sono costantemente monitorati dall'Usca - aggiunge il documento - si tratta di 7 Operatori socio sanitari (oss) positivi a seguito di tampone molecolare - 6 sintomatici; 2 oss in attesa di tampone molecolare ma presentano sintomi ascrivibili al Covid-19; risultano inoltre positivi 2 ausiliarie, 1 assistente sociale/coordinatore della struttura; in attesa di tampone 1 fisioterapista, 1 super oss nonché responsabile della struttura e presidente della cooperativa con evidenti sintomi da contagio. Risultano negativi unicamente una infermiera e il cuoco".

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}