CRONACA SARDEGNA - NUORO E PROVINCIA

LA novità

Cpr di Macomer, l'annuncio del ministro Salvini: "Aprirà in primavera"

Il vicepremier lo ha detto durante la sua recente visita in Sardegna
lavori in corso nell ex carcere (foto oggianu)
Lavori in corso nell'ex carcere (foto Oggianu)

Il centro regionale di permanenza per i rimpatri dei migranti irregolari, a Macomer, sarà aperto in primavera, quindi fra un paio di mesi.

Ad annunciarlo è il ministro Matteo Salvini, nella sua recente visita in Sardegna. Dal canto loro gli amministratori comunali, per l'ennesima volta, sollecitano il Governo a rispettare i patti sottoscritti circa un anno fa a Roma, in particolare sul periodo di detenzione, che deve rimanere a 90 giorni e non a 180 come prevede la nuova organizzazione, quindi per un massimo di 100 unità da accogliere nell'ex carcere.

Lo scorso mese di dicembre, il consiglio comunale ha approvato un ordine del giorno, che è stato inviato al Ministero, chiedendo appunto il rispetto degli impegni assunti a suo tempo. La risposta da Roma però non è mai arrivata.

Dopo i primi finanziamenti, (200 mila euro per l'illuminazione pubblica), non è stata data ancora risposta sul potenziamento delle unità delle forze dell'ordine, quindi la riapertura della tenenza della Guardia di Finanza.

Dal canto suo la Prefettura di Nuoro annuncia che fra qualche giorno, nel sito istituzionale, sarà pubblicata la nuova procedura di gara per la gestione del Cpr.

La Prefettura comunica anche che i lavori di riconversione dell'ex carcere saranno conclusi entro beve tempo.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...