CRONACA SARDEGNA - MEDIO CAMPIDANO

Villamar

Appiccano un incendio, un barracello e un volontario della protezione civile in arresto

I due sono stati ripresi mentre erano intenti a lanciare una miccia
l area percorsa dall incendio il 21 giugno a villamar (foto pintori)
L'area percorsa dall'incendio il 21 giugno a Villamar (Foto Pintori)

Un barracello e un volontario di protezione civile di Villamar si trovano agli arresti domiciliari con l'accusa di aver appiccato un incendio nelle campagne del paese della Marmilla.

Le indagini sono state svolte dal Corpo forestale e di vigilanza ambientale di Cagliari, che avrebbero appurato che lo scorso 21 giugno, i due, a bordo di un mezzo, avrebbero prima percorso la strada provinciale fra Villamar e Lunamatrona, per poi introdursi in una strada secondaria e appiccare un incendio, che ha mandato in fumo una ventina di ettari di terreno di grano pronto per essere mietuto.

Uno dei due avrebbe lanciato una miccia incendiaria dal finestrino del mezzo.

Indizi e prove schiaccianti avrebbero incastrato il barracello e il volontario di protezione civile, che ora si trovano agli arresti domiciliari, nella loro casa di Villamar, con l'assoluto divieto di lasciare l'abitazione.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}