CRONACA SARDEGNA - MEDIO CAMPIDANO

i raccolti

Genuri, invasione di cornacchie grigie

Serie danni ai campi di melone in asciutto
marcello piras mostra il raccolto distrutto dalle cornacchie (foto pintori)
Marcello Piras mostra il raccolto distrutto dalle cornacchie (foto Pintori)

I meloni in asciutto erano quasi pronti per essere raccolti nelle campagne di Genuri.

Poi sono arrivate le cornacchie grigie a fare razzia nei terreni del paese della Marmilla. I danni maggiori nei campi del giovane agricoltore Marcello Piras, ma anche Mattia Piras ha registrato la perdita di una parte del raccolto.

Mattia Piras e il suo campo danneggiato (foto Pintori)
Mattia Piras e il suo campo danneggiato (foto Pintori)

L'assessore comunale all'Agricoltura Gianluca Zedda è preoccupato: "Le difficoltà di quest'anno particolare non finiscono mai: il gruppo di agricoltori, che in sinergia con il Comune ha aderito al progetto Genuri in Campagna, si trova di fronte all'ennesima emergenza ambientale. Dopo i danni causati sui campi di frumento duro dai cinghiali scesi a valle, in questi giorni si sta registrando un'invasione di cornacchie grigie, che stanno causando danni ingenti ai campi di melone coltivati in asciutto. In alcuni appezzamenti perdite di oltre il 90 per cento".

Un melone danneggiato (foto Pintori)
Un melone danneggiato (foto Pintori)

L'assessore Zedda ha aggiunto: "Chiederemo formalmente alla provincia del Sud Sardegna la verifica e il risarcimento dei danni, nonché l'attuazione dei piani di contenimento in applicazione della normativa regionale vigente. Invieremo anche una nota agli assessorati regionali ad ambiente e agricoltura".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}