CRONACA SARDEGNA - MEDIO CAMPIDANO

Sardara

Dopo l'inseguimento sulla 131, calci e pugni agli agenti: 21enne in manette VIDEO

L'Audi ha urtato diverse auto, mentre correva a tutta velocità per sfuggire alla polizia. Poi è uscita di strada

Arrestato dopo un lungo inseguimento sulla 131.

Un 21enne di nazionalità marocchina è finito in manette con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale ed è stato denunciato in stato di libertà per il reato di lesioni e omissione di soccorso.

Gli agenti lo hanno notato nel pomeriggio di ieri mentre camminava in Via Seruci.

Alla vista dei poliziotti il giovane è salito a bordo di un'Audi A4, dandosi alla fuga.

Inseguito, si è diretto verso la statale 131, dopo aver effettuato manovre a folle velocità, anche in contromano, lungo le vie del quartiere San Michele.

Il ragazzo, durante la corsa, ha raggiunto la zona dello svincolo di Villanovaforru dove ha trovato una lunga coda: nonostante in strada ci fossero anche delle persone che erano scese dai mezzi, è andato avanti a folle velocità urtando violentemente contro alcune vetture per poi imboccare lo svincolo per Sardara.

A questo punto nella curva ha perso il controllo del mezzo. Poi ha tentato la fuga a piedi, tentando di far perdere le sue tracce nella vegetazione.

I poliziotti hanno atteso che si facesse buio e aspettato che il giovane uscisse dalla zona di campagna.

Il 21enne, che tentava di raggiungere a piedi la SP9, è stato bloccato dai poliziotti.

Ha cercato nuovamente di fuggire, colpendo con calci e pugni gli operatori, che hanno riportato diverse escoriazioni e distorsioni.

È finito in manette con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale.

(Unioneonline/F)

IL CAPO DI GABINETTO DELLA QUESTURA DI CAGLIARI (di Andrea Artizzu):

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...