CRONACA SARDEGNA - GALLURA

cambio di rotta

Dalla Germania a Olbia, ma l'aeroporto è chiuso e il volo torna indietro VIDEO

Il racconto di Valentino Spanu, di Domus de Maria

Hanno volato con un Airbus 320 Eurowings da Dusseldorf, in Germania, sino ad Olbia ma non sono mai atterrati nell’aeroporto gallurese.

Due soli passeggeri a bordo, nessun atterraggio in terra sarda e rientro in Germania. È la storia di Valentino Spanu di Domus de Maria e della sua compagna Vanessa Norberti che due giorni fa hanno cercato di raggiungere la propria casa in Sardegna dopo aver perso il lavoro in terra straniera a causa del coronavirus. Il miraggio del ritorno in Sardegna si è infranto quando, dopo aver sorvolato per 40 minuti l’aeroporto di Olbia, hanno visto l’aero cambiare rotta e dirigersi nuovamente in Germania. Panico, disperazione, incredulità.

Un volo che avevano pagato con i pochi risparmi utilizzabili per rientrare in famiglia e, invece, niente. Il rientro in Germania è stato devastante. Senza più soldi e senza alloggio. La solidarietà di ex colleghi e del titolare del ristorante dove lavorava gli hanno consentito di trovare una sistemazione sino al 3 giugno. Per quella data, infatti, la compagnia aerea gli ha riprogrammato il volo per rientrare in Sardegna.

Un volo che per l’ennesima volta dovrebbe essere vietato dalle norme anti covid. Nei due ragazzi è subentrata la disperazione: senza alloggio e senza soldi. Lanciano un appello all’Ambasciata e alla Regione: fateci rientrare in Sardegna.

Sul tg di Videolina la testimonianza esclusiva dei ragazzi e domani sul quotidiano L’Unione Sarda in edicola la loro storia.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}