CRONACA SARDEGNA - GALLURA

l'inseguimento

Fugge a tutta velocità dopo un furto e cerca più volte di speronare le auto dei carabinieri

Arrestato, non va in carcere per l'emergenza Covid-19
il tenente colonnello davide crapa (archivio l unione sarda satta)
Il tenente colonnello Davide Crapa (Archivio L'Unione Sarda - Satta)

Ha cercato più volte di urtare le auto dei carabinieri, per mettere fuori combattimento gli equipaggi dell'Arma, nel corso di un pericoloso inseguimento a tutta velocità durato oltre mezz'ora.

Un giovane di 26 anni, questa notte, ha costretto diverse auto del Nucleo Radiomobile di Olbia e il personale della Stazione di Olbia centro a un intervento ad altissimo rischio, concluso con il suo arresto.

Tutto è nato nella frazione olbiese di Pittulongu, dove il ragazzo, stando alle informative dei militari, aveva "ripulito" una tabaccheria impadronendosi di quasi tremila euro. Il personale della Stazione di Olbia centro ha intercettato il presunto ladro e iniziato l'inseguimento.

Il materiale sequestrato (foto carabinieri)
Il materiale sequestrato (foto carabinieri)

Nel corso della fuga sulla circonvallazione della città gallurese, più volte il giovane ha cercato di speronare le auto dell'Arma. Alla fine è stato bloccato e si è dato alla fuga a piedi in aperta campagna, ma è stato arrestato. Il trasferimento in carcere è stato sospeso, perché, in piena emergenza Covid-19, senza tampone, la misura più severa viene riservata ai casi più gravi.

La persona fermata dal personale dell'Arma di Olbia, coordinato dal colonnello Davide Crapa, ora si trova agli arresti domiciliari.

© Riproduzione riservata

COMMENTI

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...