CRONACA SARDEGNA - GALLURA

olbia

"Basta fare i vandali": 64enne pestato da un gruppo di giovani ubriachi

La vittima, finita in ospedale, colpita per aver redarguito dei ragazzi che stavano rompendo una rete per divertimento. Poi le denunce
immagine simbolo (ansa)
Immagine simbolo (Ansa)

Ha sorpreso un gruppo di giovani che, ubriachi e troppo su di giri per i festeggiamenti di Carnevale, stavano vandalizzando per semplice divertimento una rete di protezione al Parco Noce di Olbia. E, dopo averli redarguiti, ha anche tirato fuori il telefonino, per documentare con un video la bravata.

Per tutta risposta, uno dei ragazzi - 23 anni - lo ha aggredito, tirandogli un pugno al volto. E a dargli manforte è arrivato anche un amico, di 20 anni, che lo ha colpito a sua volta con calci alla schiena e al volto. Solo l'intervento di un passante ha evitato che la situazione degenerasse ulteriormente.

Vittima dell'aggressione un uomo di 64 anni, poi soccorso e trasportato in ospedale per le cure del caso. I medici gli hanno assegnato una prognosi di 7 giorni.

In pronto soccorso è finito anche il 23enne, che ha riportato conseguenze durante la colluttazione con il 64enne. Dopo essere stato medicato è stato sottoposto ad alcoltest, risultando positivo, e di molto.

Il caso è poi arrivato all'attenzione della Squadra Mobile della Polizia, che ha fatto scattare i provvedimenti.

Il 23enne e i suoi amici sono stati così identificati e denunciati alla Procura di Tempio con l'accusa di lesioni e danneggiamento.

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...