CRONACA SARDEGNA - GALLURA

il caso

Carla Cuccu (M5S): "Il Mater Olbia è in vendita?". Ma Qatar Fundation smentisce

Il rappresentante legale Lucio Rispo: "Nessuna volontà di cessione". I consiglieri regionali pentastellati si dissociano dalla collega, che ha presentato un'interrogazione
il mater olbia (archivio l unione sarda)
Il Mater Olbia (Archivio L'Unione Sarda)

"Il Mater Olbia non è in vendita": la Qatar Foundation Endowment, per bocca del suo rappresentante in Italia Lucio Rispo, smentisce la notizia di una cessione della struttura ospedaliera, oggetto di un'interrogazione della consigliera regionale del Movimento 5 Stelle Carla Cuccu.

L'esponente politica pentastellata nel documento firmato ieri riprende la notizia pubblicata da un blog gallurese e, "considerata - scrive - la fallimentare gestione dell'ospedale che rischia di mandare in fumo gli investimenti effettuati", interroga il presidente della Regione e l'assessore alla Sanità per sapere "se corrisponda a verità la notizia appresa e quali azioni intendano porre in essere".

La notizia è stata però seccamente smentita da Rispo, amministratore delegato della Sardinia Healthcare and research properties, società proprietaria della struttura, controllata dalla Qatar Foundation.

"Non c'è alcuna volontà di cessione del Mater Olbia, - ha spiegato il manager - al contrario, anche nella recente visita a Doha del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, è stato confermato l'interesse per gli investimenti in Italia compreso il Mater Olbia".

La società sta anche valutando l'opportunità di un'altra azione legale per la diffusione di false notizie riguardanti l'ospedale e la società. Altri casi sono già oggetto di una denuncia presentata alcuni mesi fa.

E il caso Mater si inserisce anche in un fronte politico. I consiglieri regionali 5stelle Roberto Li Gioi, Desirè Manca, Alessandro Solinas e Michele Ciusa si dissociano dall'interrogazione della loro collega: "Si tratta di un'iniziativa individuale".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}