CRONACA SARDEGNA - GALLURA

polizia

Controlli a Olbia, denunciato un commerciante: "Vendeva alcolici a minorenni"

Rischia una sanzione fino a 25mila euro
polizia (archivio l unione sarda)
Polizia (Archivio L'Unione Sarda)

Raffica di controlli della polizia a Olbia e Monti.

Sono stati attuati diversi posti di blocco, controllati 12 esercizi pubblici di vendita di alimenti e bevande, identificate complessivamente 160 persone e sottoposti a controllo oltre 20 veicoli.

I conducenti di due auto sono stati sorpresi alla guida con un tasso alcolico di molto superiore al limite massimo consentito, per cui è stata ritirata loro la patente e sono stati deferiti all'autorità giudiziaria per guida in stato di ebbrezza alcoolica.

Sono state inoltre eseguite quattro perquisizioni domiciliari, nel corso delle quali sono state sequestrate a un 30enne olbiese 16 dosi di marijuana, confezionate in singole bustine e destinate allo spaccio.

L'uomo è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Tempio Pausania e rischia una pena fino a 6 anni di carcere.

Altra sostanza stupefacente è stata sequestrata all'interno di un bar di una delle principali vie della movida notturna. Il titolare rischia la sospensione della licenza d'esercizio.

È stato inoltre denunciato un cittadino originario del Bangladesh, titolare di un negozio di alimentari del centro, per aver venduto bevande alcooliche a minorenni: rischia non solo un anno di carcere, ma una sanzione pecuniaria fino a 25mila euro e la sospensione dell'attività per tre mesi.

Nell'ambito drelle operazioni è stato impegnato personale delle Squadre Volanti, del Settore Anticrimine, della Polizia Amministrativa e della Polizia Scientifica del Commissariato, col supporto del Reparto Prevenzione Crimine di Abbasanta e di unità cinofile antidroga della Guardia di Finanza.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...