CRONACA SARDEGNA - GALLURA

il caso

Porto Cervo, Ciro Grillo e il presunto stupro: nelle chat degli indagati i segreti sul caso

I consulenti hanno esaminato il video con le immagini della serata trascorsa dalla 19enne con i quattro ragazzi
avvocati e inquirenti vicino alla villa di beppe grillo (foto archivio l unione sarda satta)
Avvocati e inquirenti vicino alla villa di Beppe Grillo (foto Archivio L'Unione Sarda - Satta)

Ci sarebbero altre conversazioni - i cui contenuti non sono noti - tra gli indagati nel fascicolo del presunto stupro ai danni di una studentessa milanese di 19 anni nella casa di Beppe Grillo a Porto Cervo; materiale che ora è al vaglio del procuratore di Tempio, Gregorio Capasso.

Tra gli indagati, il figlio del comico genovese, Ciro, e tre amici: Francesco Corsiglia, Edoardo Capitta e Vittorio Lauria

La polizia giudiziaria avrebbe acquisito i dialoghi (forse delle chat) avvenuti dopo la presentazione della denuncia da parte della presunta vittima.

Ieri, per la prima volta, i consulenti (di parte e della Procura) avrebbero esaminato il video (estrapolato dalla memoria di un telefonino) che contiene alcune immagini della serata trascorsa dalla ragazza con gli indagati. Il contenuto del filmato e delle conversazioni è coperto dal massimo riserbo.

A quanto pare i quattro ragazzi parlando tra di loro, avrebbero fatto riferimento a circostanze rilevanti per le indagini.

Le conversazioni sarebbero state acquisite da tempo dal pm.

Capasso avrebbe intenzione di blindare subito le dichiarazioni delle presunta vittima. Un incidente probatorio del quale si è già parlato, ma che ora potrebbe essere imminente.

(Unioneonline)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...