CRONACA SARDEGNA - GALLURA

incubo finito

Arzachena, bagnante ritrovato dopo ore di ricerche in mare

L'uomo, un turista tedesco di 67 anni, è entrato in acqua ed è sparito. Gli amici hanno chiamato aiuto
una motovedetta (foto l unione sarda serreli)
Una motovedetta (foto L'Unione Sarda - Serreli)

L'incubo è finito ieri a tarda sera alcune ore dopo la segnalazione della scomparsa di un bagnante tedesco nelle acque di Cala Petra con l'intenzione di circumnavigare a nuoto la piccola penisola fino alla spiaggia di Suaredda.

L'uomo, 67 anni, è entrato in acqua nel tardo pomeriggio ma due ore dopo non era ancora tornato in spiaggia. Preoccupati, alcuni amici hanno contattato l'Ufficio circondariale marittimo di Golfo Aranci. È stata la Guardia costiera ad avviare le ricerche col comandante Angelo Filosa con l'invio nella zona della Motovedetta SAR CP 894 della Capitaneria di Porto di Olbia.

Allertati anche gli equipaggi della MV CP 709 e del Gommone B77 per le ricerche: una pattuglia si occupava invece delle ricerche via terra. Fortunatamente dopo quasi un'ora dalla segnalazione e tre ore circa dalla scomparsa, alcuni bagnanti segnalavano ai conoscenti impegnati nelle ricerche che era arrivato nella spiaggia di Suaredda un uomo a nuoto "molto preoccupato".

Un turista di nazionalità russa lo aveva accompagnato in un bar della spiaggia di Razza di Junco.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...