CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

l'operazione

Cagliari, truffa al Sistema sanitario: arrestati medico, moglie e figlio VIDEO

L'otorino opera in diversi Comuni della Sardegna

Un medico otorino, sua moglie e suo figlio sono stati arrestati stamattina dai carabinieri del Nas di Cagliari - nell'ambito dell'inchiesta denominata "Acustica" - con l'accusa di associazione per delinquere finalizzata alla truffa aggravata e continuata ai danni di anziani e del Sistema Sanitario Nazionale, oltre che abuso d'ufficio e falso ideologico.

L'otorinolaringoiatra, 70enne di origine nuorese, opera in convenzione con l'Ats e in alcuni Poliambulatori del Cagliaritano e dell'Oristanese. Dopo aver falsamente attestato e prescritto ai pazienti l'acquisto di protesi acustiche, li indirizzava per gli acquisti all'azienda gestita dalla moglie, 63 anni, e dal figlio di 33.

Nel corso degli accertamenti è stato verificato come gli indagati avessero ottenuto anche il rimborso da parte del Sistema Sanitario Nazionale esibendo false attestazioni rilasciate da soggetti privi dei titoli abilitativi e senza l'autorizzazione regionale alla fornitura.

L'operazione da parte dei militari si è svolta con l'impiego del Nucleo Antisofisticazioni e dei colleghi dell'Arma territoriale.

Tutti gli arrestati sono stati messi ai domiciliari. I militari hanno proceduto al sequestro preventivo per equivalente di beni mobili e immobili per 400mila euro.

(Unioneonline/s.s.)

IL SERVIZIO DEL TG DI VIDEOLINA:

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}