CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

il gesto

Il miliardario russo Usmanov dona mezzo milione di euro alla Sardegna per l'emergenza coronavirus

Il bonifico è già arrivato alle casse della Regione
alisher usmanov con il sindaco di arzachena (archivio l unione sarda)
Alisher Usmanov con il sindaco di Arzachena (Archivio L'Unione Sarda)

Con la Sardegna ha sempre avuto un legame speciale, ma ora Alisher Usmanov concretizza questo suo grande amore. Il magnate russo ha fatto una donazione da 500mila euro alla Regione per la lotta contro la pandemia da coronavirus. Il bonifico è già arrivato alle casse della Regione.

In una lettera inviata al governatore Christian Solinas, Usmanov scrive: "Sono grato a te e a tutti i residenti in Sardegna per la calorosa accoglienza che da circa 30 anni ricevo in questa bellissima isola, compreso il momento presente. Il mio umile contributo è il minimo che posso fare per chi è colpito dalla pandemia e per chi la combatte altruisticamente in Sardegna".

Quindi il gesto di generosità: "Con tutto il cuore dono altri 500mila euro per aiutare il governo della Sardegna in questa nobile causa. Vi chiedo di utilizzare questi soldi per un programma per sviluppare e attuare misure volte a proteggere la salute e la vita dei vostri compatrioti".

Il riferimento ad "altri 500mila euro" è alla precedente donazione fatta dal magnate alla Protezione civile sarda nella prima fase della diffusione del Covid-19.

Usmanov, secondo la classifica della rivista Forbes, è il 67esimo uomo più ricco al mondo e ha un patrimonio personale stimato in 14 miliardi di dollari.

Due anni fa è stato nominato cittadino onorario di Arzachena.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}