CRONACA SARDEGNA - SULCIS IGLESIENTE

l'ammenda

"Vado a trovare la mia fidanzata": sanzione da 280 euro a Carbonia

La motivazione non è una giustificazione prevista come deroga alle disposizioni
polizia a carbonia (foto l unione sarda scano)
Polizia a Carbonia (foto L'Unione Sarda - Scano)

Al cuore e all'amore non si comanda, in era di coronavirus occorreva fare uno sforzo e lo ha capito, ma con una sanzione da 280 euro, un trentenne di Carbonia che la Polizia ha scoperto in giro in auto senza un apparente motivo che giustificasse la deroga alle rigide disposizioni anti contagio.

Anzi agli agenti ha riferito che stava andando a trovare la fidanzata che non vedeva da diverse settimane.

Non regge come giustificazione legata a necessità, urgenza o lavoro e agli operatori del Commissariato di Carbonia non è rimasto che sanzionarlo in base alle recenti disposizioni governative. Il desiderio infatti di andare ad incontrare la fidanzata gli è costato 280 euro di ammenda.

Gli agenti lo hanno fermato in un rione molto lontano da casa sua, alla guida di una vettura e in tarda serata. Condizioni ritenute inaccettabili. Intanto, proprio a partire da oggi, le forze dell'ordine intensificheranno i controlli in città e nelle strade di accesso per scoraggiare chi avesse l'intenzione di organizzare gite fuori casa.

© Riproduzione riservata

COMMENTI

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...