CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

coronavirus

In Sardegna meno pazienti ricoverati rispetto alla media nazionale: i dati a confronto

L'aggiornamento dei numeri dell'emergenza Covid-19 nell'Isola
una postazione pre triage per covid in sardegna (foto ras)
Una postazione pre-triage per Covid in Sardegna (Foto Ras)

Meno pazienti ricoverati in Sardegna per Covid-19 rispetto alla media nazionale.

A snocciolare i dati, nel consueto punto giornaliero, è stato il governatore Christian Solinas, che ha mostrato un raffronto dei numeri dell'Isola con quelli che si registrano nel resto d'Italia. Ecco i dati: i ricoverati in terapia intensiva in Italia sono il 5%, in Sardegna il 4%; i ricoverati non in terapia intensiva sono il 37% in Italia e il 18% in Sardegna. La vera differenza, secondo le autorità regionali, la fanno gli isolamenti: il 58% in Italia e il 78% in Sardegna.

Sono quasi cinquemila, invece, i tamponi effettuati in Sardegna, dall'inizio dell'emergenza Coronavirus.

Lo confermano, anche in questo caso, i dati diffusi dalla Regione. La stessa Regione snocciola il dettaglio dei test: oltre 1800 sono stati fatti a Sassari, oltre 600 a Olbia, quasi 500 a Nuoro, 43 a Lanusei, 180 a Oristano, 175 a Sanluri, 30 a Carbonia e oltre 1200 a Cagliari.

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...