CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

gli arrivi

Termoscanner, 95mila persone controllate negli scali sardi

Il governatore Solinas loda il lavoro di Protezione civile e volontari
l aeroporto di cagliari elmas (archivio l unione sarda)
L'aeroporto di Cagliari-Elmas (Archivio L'Unione Sarda)

Da quando nell'aeroporto di Cagliari sono operativi i termoscanner sono state controllate oltre 70mila persone, 22mila in quello di Alghero, e tremila nei porti di Cagliari e Olbia.

Ogni giorno, nelle strutture pre-triage allestite per il controllo dei passeggeri in arrivo in tutti gli scali sono al lavoro, 24 ore su 24, mille uomini della Protezione civile regionale.

Lo fa sapere in una nota il presidente della Regione Sardegna Christian Solinas che "segue le operazioni della macchina regionale allestita per far fronte alla diffusione del coronavirus".

Il governatore parla di "un lavoro encomiabile che attesta l'efficienza della macchina di prevenzione messa in campo tramite la Dg della Protezione civile e con l'aiuto di centinaia di volontari, che ringrazio per la preziosa opera che stanno svolgendo per la tutela della salute dei sardi".

Solinas ribadisce anche "l'importanza fondamentale dell'osservanza, da parte di tutti, delle norme di prevenzione. Prima fra tutte quella di limitare al massimo i contatti tra le persone".

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...