CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

l'incidente

Luna Rossa disalbera in allenamento a Cagliari

Nessun membro dell'equipaggio è rimasto ferito
la foto (alessio vigna) pubblicata su facebook da mauro pili
La foto (Alessio Vigna) pubblicata su Facebook da Mauro Pili

Incidente per Luna Rossa e i suoi marinai a Cagliari.

Durante l'uscita in mare nello specchio d’acqua al largo di Marina di Capitana, l’Ac75 di nuova generazione del team Prada-Pirelli ha disalberato.

Secondo quanto reso noto su Twitter dal team, nessuno dell'equipaggio è rimasto ferito e albero, vele e attrezzature sono state recuperate con l’aiuto dei gommoni in appoggio.

Il tweet di Luna Rossa

"L'intero team è al lavoro per tornare in acqua il prima possibile", si legge ancora nel tweet.

La notizia è stata rilanciata anche dall'ex governatore della Sardegna Mauro Pili, che ha scritto sul suo profilo FB: "È sicuramente la notte più lunga per il team di Luna Rossa dopo che ieri sera il cuore della barca, l’albero, è drammaticamente crollato nonostante il vento non fosse fortissimo, 15/20 nodi. In uno dei quotidiani allenamenti al largo della costa cagliaritana la barca, ieri, ha visto ribaltarsi l’albero con le vele dispiegate alla massima esposizione al maestrale".

Il post pubblicato su Facebook da Mauro Pili

"Il team di Luna Rossa non ha riportato nessuna conseguenza fisica, tutto l’equipaggio è rimasto fortunatamente illeso. Per la barca i problemi, invece, sono molto più seri e delicati. Si tratterà di capire non solo i danni all’albero ma alla stessa barca, considerato che nel disalberamento il punto di massima torsione è quello di aggancio con l’imbarcazione. Già al rientro al campo base in tarda serata si è compreso che l’incidente comporterà seri problemi a partire dal fatto che i team non hanno pezzi di ricambio illimitati, ma possono disporre, per esempio, di soli tre alberi. Uno, con l’incidente di ieri, è già di fatto compromesso e si dovrà cercare di ripararlo per avere le tre chance completamente disponibili per le regate. Resta da capire se la torsione nella caduta dell’albero ha avuto conseguenze sulla barca", si legge ancora nel post.

"Questo si potrà, però, accertare solo con scanner a infrarossi per capire se le fibre di carbonio hanno subito lacerazioni nella fase di distacco e caduta dell’albero. Tutta la notte i tecnici sono al lavoro per cercare di limitare al massimo le conseguenze di questo, comunque, gravissimo incidente", conclude Pili.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...