CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

il seminario

Qual è il ruolo del commercialista nel rapporto con gli imprenditori

Se ne parla in un incontro il 12 dicembre alle 15 al Regina Margherita di Cagliari
foto simbolo (archivio l unione sarda)
Foto simbolo (archivio l'Unione Sarda)

Nell’ambito delle attività di controllo esercitate dai Commercialisti nello svolgimento delle funzioni di sindaco unico o di revisore si sostanzia una delle novità più impattanti, per le imprese di più piccole dimensioni che caratterizzano il nostro tessuto economico, introdotte dal D.Lgs. 14/2019 “Codice della Crisi e dell’Insolvenza.

Sul tema, la Fondazione dei Commercialisti di Cagliari, presieduta dal Dott. Marco Ferri, con il contributo ed il patrocinio del Consiglio dell’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Cagliari presieduto dal Dott. Pierpaolo Sanna, ha organizzato un seminario di studio che si terrà il prossimo 12 dicembre ore 15:00 all’Hotel Regina Margherita, in Cagliari.

Nel corso del seminario di studi, i relatori, esporranno le novità derivanti dall’entrata in vigore delle norme del codice della crisi con particolare riferimento ai controlli nelle società a responsabilità limitata di minori dimensioni e delle correlate responsabilità civili e panali del Professionista incaricato delle suddette funzioni di controllo.

Interverranno: il Dott. Piero Maccioni – commercialista e docente di revisione aziendale all’Università di Cagliari che tratterà il tema della valutazione del rischio; l’Avv. Guido Manca Bitti – avvocato del Foro di Cagliari che tratterà il tema della responsabilità penale; il Prof. Gabriele Racugno – avvocato e docente di diritto commerciale all’Università di Cagliari che interverrà sui profili di responsabilità civili. Introduce e modera i lavori il Prof. Aldo Pavan – commercialista e docente di Economia aziendale all’Università di Cagliari.

Scopo del seminario non è solo quello di provare a tracciare un corretto perimetro nell’ambito del quale il commercialista è chiamato a svolgere la propria funzione di organo di controllo, ma anche quello di contribuire a sensibilizzare professionisti ed imprese sull’importanza strategica dell’attività di controllo che, per sua definizione, implica necessariamente una attenta e corretta attività di pianificazione e di attuazione di un corretto assetto organizzativo, amministrativo e contabile delle aziende. Valorizzazione dunque di un’attività che all’interno delle aziende e da parte degli imprenditori viene, spesso, percepita come un ulteriore costo e che può invece rappresentare un importante strumento di crescita, di salvaguardia delle imprese stesse, a tutela degli interessi degli imprenditori ed a presidio della legalità.

(Unioneonline/dg)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...