CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

polizia

Cocaina al circolo privato: due arresti a Villasor

Operazione della Squadra Mobile, trovate nel circolo anche macchinette illegali: restituivano come vincite appena il 30 per cento delle giocate

Un circolo privato trasformato in un locale per lo spaccio: con questa accusa gli investigatori della Squadra mobile e dell’Amministrativa hanno sequestrato il circolo Mabba a Villasor, arrestando due persone trovate in possesso di droga.

Sono stati arrestati Romina Giarraffa, 37 anni di Villasor, barista e socia del circolo, e Giuseppe Marongiu, 30 anni di Decimoputzu, cliente. I due avevano addosso una quarantina di dosi di cocaina.

Il blitz, anche con i cani antidroga, è scattato verso l’una di notte. Nel locale sono state ritrovate tre macchinette illegali: scollegate dalla rete ufficiale.

È emerso che i video poker restituivano come vincite appena il 30 per cento delle giocate. Il circolo è stato sequestrato ed è scattata una sanzione da 33mila euro a carico del presidente dell’associazione che gestisce il circolo di via Cagliari.

"Sono in corso le indagini per cercare di capire la provenienza illegale di queste macchinette irregolari", ha spiegato Vittorugo Caggiano, dirigente della Polizia amministrativa.

L'INTERVISTA A VITTORUGO CAGGIANO (POLIZIA AMMINISTRATIVA)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...