CRONACA SARDEGNA - SULCIS IGLESIENTE

cortoghiana

Occupano abusivamente un alloggio popolare, denunciati a Carbonia

I due, un 62enne e una 38enne, hanno portato con loro i figli minori: in casa vivevano senz'acqua corrente
carabinieri (archivio l unione sarda)
Carabinieri (Archivio L'Unione Sarda)

I carabinieri della stazione di Cortoghiana hanno denunciato una coppia di iglesienti per aver occupato abusivamente un alloggio popolare di proprietà di Area (Azienda Regionale per l’Edilizia Abitativa).

L'alloggio da tempo era disabitato, perché gli ex inquilini a marzo si erano trasferiti altrove e avevano cessato il contratto.

E proprio dal mese di marzo nella casa, che avrebbe dovuto essere riconsegnata ai legittimi proprietari, si erano trasferiti i due: lui, sessantaduenne disoccupato e lei trentottenne collaboratrice familiare occasionale, entrambi con precedenti e due figli minori a carico.

Con uno stratagemma sono riusciti a farsi allacciare l’energia elettrica: non avevano però acqua corrente, e si rifornivano con dei bidoni.

Il fatto è stato segnalato anche alla Procura Minorile di Cagliari, al sindaco e ai servizi sociali del Comune di Carbonia, per la tutela dei figli minori e per le condizioni igieniche precarie.

(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...