CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

torpè e buddusò

Roghi devastanti nell'Isola
In fumo centinaia di ettari

Boschi, pascoli e sugherete in cenere. Rischio alto anche per domani, per via dee forte maestrale che continuerà a soffiare sull'Isola

Un'altra giornata di incendi che devastano l'Isola. Particolarmente colpite oggi le zone del Nuorese e del Sassarese.

Un rogo gigantesco si è sviluppato in tarda mattinata nelle campagne di Torpè, località Sas Vides. Le fiamme hanno aggredito il cantiere forestale Su Lidone, gestito dall'agenzia Forestas.

Il fuoco, alimentato dal forte maestrale, ha divorato oltre 200 ettari di bosco, e nel pomeriggio gli uomini della Protezione civile hanno deciso, in via precauzionale, di evacuare diverse abitazioni in campagna e alla periferia del paese.

Quattro Candair, due elicotteri e il Super Puma sono intervenuti per domare le fiamme. Le operazioni di spegnimento sono state dirette dal Corpo forestale della Stazione di Lula coadiuvata da due squadre dei vigili del fuoco e sei squadre di Forestas. Molto difficile il lavoro a terra, per via delle caratteristiche della zona, molto impervia.

Alla fine la macchina antincendi ha avuto ragione, le fiamme sono state domate - anche se non definitivamente - e le persone evacuate hanno potuto fare rientro nelle loro abitazioni. Il Corpo forestale ha organizzato il presidio notturno con colonna mobile.

Un altro vasto incendio è scoppiato a Buddusò, devastando un'area boscata di grande pregio. Le fiamme sono divampate in località Su Campu, e hanno devastato centinaia di ettari di pascoli e sughereta.

Sono intervenuti cinque elicotteri del Corpo forestale e tre Canadair. Anche qui si sta organizzando un presidio notturno.

Questi i roghi più devastanti, ma sono otto quelli che - solo oggi - hanno richiesto l'intervento di un mezzo aereo del Corpo forestale.

L'ALLERTA - E anche per la giornata di Ferragosto è prevista una nuova allerta con alto rischio incendi in gran parte dell'Isola, complice il maestrale con continuerà a soffiare intensamente nelle prossime 48 ore. Confermato il codice arancione in tutto il Campidano di Cagliari e Oristano, nel Sulcis, in Gallura e nelle zone interne del Nuorese. Pericolo attenuato, con codice giallo, nel resto della Sardegna.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...