CRONACA SARDEGNA - AGENDA

la ricorrenza

A Mogoro la festa del patrono ai tempi della pandemia

Il parroco: "Un segno di speranza per i fedeli"
la statua di san bernardino di mogoro (l unione sarda)
La statua di San Bernardino di Mogoro (L'Unione Sarda)

A Mogoro "Sa festa manna" ai tempi della pandemia.

Da lunedì 18 a giovedì 21 maggio per la festa di San Bernardino messe in diretta sul canale youtube della parrocchia. Mercoledì mattina, 20 maggio, il simulacro del santo patrono della cittadina attraverserà il paese su un pick-up scortato solo dalle forze dell'ordine.

Il parroco don Nicola Demelas ha spiegato: "Queste restrizioni purtroppo non ci consentono di celebrare la festa patronale nella forma tradizionale. In accordo con le autorità e grazie al sostegno del Comune e delle forze dell'ordine ho pensato a un segno di speranza per tutti i fedeli di Mogoro". Messe e riti in diretta nel canale youtube della parrocchia mogorese anche per gli emigrati lunedì alle 11, martedì alle 19, mercoledì e giovedì alle 11.

Mercoledì dalle 9,45 la statua di San Bernardino su un pick-up seguirà il percorso della processione. Vietato sostare nel sagrato e nelle strade, appendere bandierine, infiorare le strade o seguire il simulacro. Si possono esporre arazzi a finestre e balconi delle case. "Vogliamo ricordare a tutti che il Signore non ci lascia soli anche in questi mesi di prova", ha chiuso don Demelas, "cammina al nostro fianco e ci indica la vita di San Bernardino come esempio da seguire". La chiesa parrocchiale rimarrà aperta solo per la preghiera personale, nel rispetto delle distanze di sicurezza e con l'obbligo di indossare la mascherina, negli orari in cui non sono previste celebrazioni in diretta streaming.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}