CRONACA SARDEGNA - AGENDA

archivio diocesano

Domusnovas, alla scoperta delle proprio albero genealogico

Primo appuntamento del ciclo: "Come risalire alle origini della propria famiglia"
la preparazione dell evento (l unione sarda farris)
La preparazione dell'evento (L'Unione Sarda - Farris)

La ricerca genealogica è una pratica affascinante.

Andare alla riscoperta dei propri avi, ricostruire il passato della propria famiglia accertando magari parentele illustri o semplici cusiosità, è un'attività che sempre più persone sono vogliose di intraprendere.

Effettuare una ricerca genealogica in modo serio e scrupoloso non è però attività semplice e alla portata di tutti.

"Il più grosso scoglio - spiega Grazia Villasanta, presidente dell'associazione Circhiòla e grande esperta di studi e ricerche genealogiche - è il misurarsi con documenti antichi spesso redatti in latino, castigliano, catalano, sardo antico e contenenti in abbondanza arcaismi, abbreviazioni, grafie complesse ed altre difficoltà che spesso mortificano una ricerca già nelle fasi iniziali".

L'iniziativa "Le nostre origini, suggerimenti e metodi per la ricerca genealogica" che l'associazione Circhiòla (attiva da tempo proprio in relazione alla riscoperta del passato attraverso testimonianze d'archivio) in collaborazione con l'Archivio Storico Diocesano di Iglesias e il patrocinio del Comune di Domusnovas promuoverà a partire da domani mira proprio all'apprendimento di segreti e nozioni utili ad iniziare e completare uno studio genealogico scupoloso.

Domani, alle 18, nella dimora storica "Casa Pirinu" di corso Repubblica (ospiterà tutti gli incontri sempre alle 18), il primo di 6 appuntamenti dal titolo "Come risalire alle origini della propria famiglia", curato dalla direttrice dell'Archivio Diocesano di Iglesias Licia Meloni. "Studio e comprensione dei documenti antichi" a cura del ricercatore in "Fonti scritte nella civiltà del Mediterraneo" Roberto Poletti è l'incontro di scena venerdì 10 maggio.

Siccome poi l'approccio con i documenti antichi è quello più ostico ecco gli ultimi 4 appuntamenti tutti incentrati sullo stesso tema: "Introduzione alla calligrafia e prove pratiche di scrittura in Onciale" (l'antica scrittura maiuscola degli amanuensi latini e bizantini) curato da Monica Mameli dell'associazione Circhiòla. "Ovviamente 6 incontri non sono sufficienti a regalare una conoscenza approfondita della materia - puntualizza Grazia Villasanta - ma ne faranno apprendere i rudimenti oltre a stimolare magari la passione per un'attività affascinante che si potrà comunque affinare con il tempo".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...