ECONOMIA

niente sbarchi

Porto Torres, blocco delle crociere: a rischio l'intera stagione

Numerose le disdette, in programma un incontro congiunto
una nave da crociera a porto torres (l unione sarda pala)
Una nave da crociera a Porto Torres (L'Unione Sarda - Pala)

"A causa del Covid-19 sono stati cancellati anche gli sbarchi delle navi da crociera che erano previsti a giugno. Allo stato attuale non ci è ancora stata comunicata ufficialmente la cancellazione degli sbarchi del 14 luglio, del 16 e 18 agosto e dell'11 ottobre, ma non escludiamo che le compagnie possano prendere, purtroppo, questa decisione nelle prossime settimane". L'annuncio è dell'assessore al Turismo di Porto Torres, Mara Rassu, che sottolinea il grave contraccolpo che ha subito il settore delle crociere.

In totale nove scali con un calendario di giugno che prevedeva tre arrivi - il 5, 14 e 21 - per le navi di Azamara Yourney, Marella Discovery, e la Mein Schiff. Nel mese di luglio in programma ci sarebbe l'approdo della Seas Voyager, che ritornerebbe a fare scalo a Porto Torres il 18 agosto, mentre il 16 di nuovo la Mein Schiff. Infine il 20 settembre sarebbe attesa la Marella Voyager e l'ultimo approdo l'11 ottobre con la Mein Schiff.

L'epidemia congela tutto e anche lo spostamento ad altre date del 2020 non è per niente sicuro. Lo conferma la stessa Capitaneria di porto che ha ricevuto solo disdette e nessuna conferma di approdo per i mesi di settembre e ottobre. "Nei prossimi giorni come amministrazione comunale chiederemo un incontro congiunto alla Capitaneria di Porto, all'Autorità di sistema portuale, ai tour operator e agli operatori del servizio di accoglienza - aggiunge l'assessore - per confrontarci insieme sui protocolli di sicurezza degli sbarchi dei turisti delle navi da crociera nell'eventualità in cui il settore croceristico dovesse ripartire già da questa estate".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}