CULTURA

il lutto

Addio a Ennio Morricone, morto in ospedale dopo una caduta FOTOVIDEO

Il grande compositore aveva 91 anni, si è rotto il femore qualche giorno fa

Addio a Ennio Morricone. Il premio Oscar, grande musicista e compositore, è morto nella notte in una clinica romana per le conseguenze di una caduta.

Aveva 91 anni, ne avrebbe compiuti 92 a novembre.

Il maestro è autore delle colonne sonore più belle del cinema italiano e mondiale: indimenticabili quelle di "Per un pugno di dollari", di "Mission", di "C'era una volta in America", o ancora "Nuovo cinema paradiso" e "Malena".

Ha composto più di 500 melodie per il cinema e la tv, i suoi arrangiamenti hanno anche influenzato la musica pop italiana degli anni '60 (da Mina a Edoardo Vianello).

(Ansa)
(Ansa)

IL COMUNICATO DELLA FAMIGLIA - Il compositore si era rotto il femore qualche giorno fa. I funerali, annuncia la famiglia attraverso l'amico e legale Giorgio Assumma, si terranno in forma privata "nel rispetto del sentimento di umiltà che ha ispirato gli atti della sua esistenza".

Morricone, si legge nella nota, "si è spento all'alba del 6 luglio in Roma con il conforto della fede, ha conservato sino all'ultimo momento piena lucidità e grande dignità".

Ancora: "Ha salutato l'amata moglie Maria, che lo ha accompagnato con dedizione in ogni istante della sua vita umana e professionale e gli è stato accanto fino all'estremo respiro. Ha ringraziato i figli e i nipoti per l'amore e la cura che gli hanno donato. Ha dedicato un commosso ricordo al suo pubblico dal cui affettuoso sostegno ha sempre tratto la forza della propria creatività".

Con la moglie Maria Travia (Ansa)
Con la moglie Maria Travia (Ansa)

LA STORIA - Figlio di trombettista e diplomato al Conservatorio di Santa Cecilia, siedeva da tempo nel ristretto Pantheon dei più grandi musicisti da cinema della storia, come confermano l'Oscar alla carriera del 2007, la stella sulla Walk of Fame di Los Angeles, i tantissimi premi che caratterizzano la sua carriera. Come se non bastasse, gli è stato anche dedicato un asteroide.

Lo stesso Tarantino ha saccheggiato le sue melodie in "Kill Bill" e "Bastardi senza gloria", fino a convincerlo a firmare una colonna sonora originale per "The Hateful Eight", con cui Morricone ha vinto il suo primo Oscar dopo cinque nomination.

Il sodalizio con Sergio Leone fa da sfondo alla sua storia. I due si conoscono sui banchi di scuola, alle elementari, e quando il regista debuttante nerl '64 si rivolge a lui ("Per un pugno di dollari") ancora non sa che buona parte del suo trionfo lo deve proprio al musicista. In quegli anni, costretto a lavorare senza orchesta e con pochi soldi, Morricone riesce a trasmormare un fischio, una tromba, uno sparo, in una straordinaria sintesi dell'epopea western.

Qui il compositore mette a frutto le sue grandi doti di arrangiatore. Lo spaghetti western gli apre le porte di Hollywood, e Morricone inizia a lavorare con John Carpenter, Oliver Stone, Brian De Palma.

"Ogni volta - ha detto - cerco di realizzare una colonna sonora che piaccia sia al regista, sia al pubblico, ma soprattutto a me, perché altrimenti non sono contento. Non posso tradire la mia musiica".

(Ansa)
(Ansa)

IL SALUTO DURANTE IL LOCKDOWN - A gennaio ha ricevuto in Senato il premio alla carriera dalla presidente Casellati. Ad aprile, durante il lockdown, l'Accademia Nazionale aveva pubblicato sul sito il suo saluto al pubblico in occasione del Natale di Roma: "Io credo che la prossima stagione sarà bellissima. Ci vedremo nella grande Sala di Santa Cecilia. Ora state a casa", aveva detto.

LE ISTITUZIONI - "Ricorderemo sempre, con infinita riconoscenza, il genio artistico del Maestro Ennio Morricone. Ci ha fatto sognare, emozionare, riflettere, scrivendo note memorabili che rimarranno indelebili nella storia della musica e del cinema". Lo scrive su Twitter il presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

"La scomparsa di Ennio Morricone ci priva di un artista insigne e geniale". Lo afferma il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. "Musicista insieme raffinato e popolare, ha lasciato un'impronta profonda nella storia musicale del secondo Novecento.Attrraverso le sue colonne sonore ha contribuito grandemente a diffondere e rafforzare il prestigio dell'Italia nel mondo. Desodero far giungere alla famiglia del Maestro il mio profondo cordoglio e sentimenti di affettuosa vicinanza"

(Unioneonline/L)

il compositore e direttore d orchestra durante un esibizione
Il compositore e direttore d'orchestra durante un'esibizione
la consegna della stella sulla walk of fame
La consegna della stella sulla Walk of Fame
durante un concerto in repubblica ceca per il tour in occasione dei 60 anni di carriera
Durante un concerto in Repubblica Ceca per il tour in occasione dei 60 anni di carriera
in uno studio di registrazione a budapest
In uno studio di registrazione a Budapest
ospite alla trasmissione che tempo che fa (foto da frame video)
Ospite alla trasmissione "Che tempo che fa" (foto da frame video)
la consegna dell oscar per la colonna sonora del film the hateful eight
La consegna dell'Oscar per la colonna sonora del film "The hateful eight"
con il regista tornatore
Con il regista Tornatore
con massimo ranieri
Con Massimo Ranieri
la consegna dell oscar alla carriera
La consegna dell'Oscar alla carriera
con il presidente della repubblica mattarella (le foto sono ansa)
Con il presidente della Repubblica Mattarella (le foto sono Ansa)
di

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}