CULTURA

Archeologia

Villanovaforru, via agli incontri all'aperto sulla civiltà nuragica

"Saranno analizzati gli aspetti dell'architettura civile e sacra, la cultura materiale, i modi di vita e le attività di sussistenza del periodo nuragico"
il parco archeologico genna maria (foto l unione sarda)
Il parco archeologico "Genna Maria" (foto L'Unione Sarda)

Anche a Villanovaforru riparte la cultura.

Il museo e il parco archeologico "Genna Maria" hanno riaperto al pubblico con le dovute norme di sicurezza anti Covid-19.

Ma il museo farà qualcosa di più, proponendo una serie di "Incontri all'aperto sulla civiltà nuragica", iniziativa organizzata con la cooperativa "Turismo in Marmilla" e il Comune.

Sarà lo stesso direttore del museo, l'archeologo Giacomo Paglietti, ad animare questi incontri.

Paglietti ha spiegato: "Gli incontri si svolgeranno all'aperto e all'interno del parco archeologico rispettando le norme di distanziamento sociale. Saranno analizzati gli aspetti dell'architettura civile e sacra, la cultura materiale, i modi di vita e le attività di sussistenza del periodo nuragico".

Gli incontri, ognuno della durata di un'ora e mezzo, si svolgeranno sabato 13 giugnoea sabato 4 luglio alle 18.

Tema del primo appuntamento sarà "Le origini e lo sviluppo della civiltà nuragica".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}