CULTURA

il ritrovamento

A Santa Giusta spunta un muro dell'antica città di Othoca

Gli archeologi hanno immediatamente fotografato tutto ciò che è venuto alla luce
la strada (foto sara pinna)
La strada (foto Sara Pinna)

Gli operai stavano tagliando la strada per la realizzazione della rete del gas quando all'improvviso si sono accorti che quelle pietre presenti erano dei veri e propri resti archeologici.

È accaduto in via Giovanni XXIII, a Santa Giusta. Immediata la chiamata al Comune ma anche alla Soprintendenza che una volta arrivata sul posto ha potuto constatare la presenza di un muro dell'antica città di Othoca risalente all'età imperale, tra il settimo e l'ottavo secolo.

Gli archeologi hanno immediatamente fotografato tutto ciò che è venuto alla luce con l'obiettivo di capire bene che tipo di edificio urbano si nasconde sotto terra. «Anche noi per ora sappiamo poco - spiega il sindaco di Santa Giusta Antonello Figus -. So per certo però che a marzo, dopo le analisi del ritrovamento, gli studiosi spiegheranno nel dettaglio di cosa si stratta. Sarà un tassello in più per ricostruire la storia del nostro paese».

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...