CULTURA

Cagliari

"Galileo Day", tante iniziative al planetario de L'Unione Sarda

Due appuntamenti per scoprire la figura del celebre scienziato a 456 anni dalla morte
il planetario (archivio l unione sarda)
Il Planetario (archivio L'Unione Sarda)

Era il 15 febbraio del 1564 quando, a Pisa, nasceva il primo scienziato moderno: Galileo Galilei.

Matematico, astronomo, fisico, filosofo, la curiosità e la logica furono le sue doti principali. Un uomo che con le sue grandi scoperte si guadagnò la fama ed il merito di aver enormemente ampliato l'Universo conosciuto, rendendoci al tempo stesso meno importanti nello schema del cosmo.

E proprio a Galileo è dedicata una speciale giornata in programma - il 15 febbraio, come d'obbligo - al Planetario de L'Unione Sarda a Cagliari.

Due gli spettacoli previsti per il "Galileo Day", con il via dalle 17 con "Due piccoli pezzi di vetro", viaggio nel tempo e nello spazio per conoscere come le scoperte del celebre scienziato e l'uso del telescopio abbiano ampliato la nostra conoscenza dell'Universo.

Alle 19 sarà invece la volta di "La rivoluzione di Galileo", viaggio nel tempo per osservare il cielo che Galilei vide nel 1609/1610, ripercorrendo poi le più celebri scoperte fino al celebre processo per eresia.

Entrambi gli speciali sono a cura dell'astrofisico Manuel Floris.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}