CULTURA

L'appuntamento

Quartu, la Sovrintendente ai Beni Archeologici incontra gli studenti

La sessione chiude un programma di eventi dedicati al mondo della scuola e promossi dall'Amministrazione comunale negli ultimi mesi
maura picciau (archivio l unione sarda)
Maura Picciau (archivio L'Unione Sarda)

Si svolgerà domani all'auditorium dell'Istituto Levi, in via Pitz'e Serra a Quartu (alle 11), un incontro tra la Soprintendente ai Beni Archeologici Maura Picciau e una rappresentanza degli allievi delle scuole superiori cittadine. Si parlerà de "La Città Metropolitana e le sue risorse archeologiche". Saranno presenti l'assessore comunale alla Cultura Maria Lucia Baire e il dirigente scolastico dell'Istituto tecnico economico tecnologico "Primo Levi", Massimo Siddi.

La sessione chiude un programma di eventi dedicati al mondo della scuola, promossi dall'Amministrazione comunale negli ultimi mesi, con il fine di presentare in maniera critica e approfondita alcuni temi di attualità ai ragazzi delle scuole cittadine. L’obiettivo primario è quindi quello di far crescere la consapevolezza sul patrimonio culturale del territorio tra le giovani generazioni.

Si era cominciato, sempre nell'auditorium del Levi, venerdì 15 novembre, con una tavola rotonda sui problemi dell'editoria regionale, coordinata dall'Assessore alla Pubblica Istruzione Elisabetta Cossu, alla presenza di Francesco Cheratzu, editore, Giovanni Manca, agente librario, e Rosaria Copez, scrittrice.

Si era poi proseguito, venerdì 6 dicembre, nella Sala Consiliare del Palazzo Municipale di via Eligio Porcu, con una conferenza di Francesco Casula sull'insegnamento della storia sarda a scuola.

Al progetto hanno collaborato anche la Biblioteca Comunale Centrale e quella di Flumini, con una serie di laboratori aperti anche ad associazioni cittadine su tematiche relative al cinema, alla letteratura e ad altri argomenti culturali e sociali. La Scuola Civica di Musica ha allietato le conferenze con interventi di musica classica.

Domani la chiusura con la conferenza del Soprintendente all'Archeologia del Paesaggio e delle Belle Arti Picciau, dirigente di stanza a Cagliari, in capo al Ministero, che estende la sua competenza dalla Città Metropolitana alle Province del Sud Sardegna e Oristano.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...