CULTURA

archeologia

Guasila, i misteri delle piramidi con il ricercatore Sam Osmanagich

Domenica 17 novembre un appuntamento dedicato all'antico Egitto
sam osmanagich (foto sirigu)
Sam Osmanagich (Foto Sirigu)

Cosa sono in realtà le piramidi? A quando risalgono veramente? Con quale scopo le hanno costruite?

Tutte domande alle quali verrà data una risposta domenica 17 novembre a Guasila in occasione della conferenza "L'energia delle piramidi" organizzata dall'associazione "S'Om'e sr'Okku" di Suelli in collaborazione con la Pro loco di Gesico, il Comune di Guasila e le associazioni culturali Mediana di Ortacesus e Iscandula di Cagliari. Appuntamento alle 16, nell'auditorium comunale in via Manzoni.

Un'occasione unica per incontrare e conoscere lo studioso e ricercatore Sam Osmanagich, scopritore delle Piramidi in Bosnia e grande appassionato di archeologia.

Conduce l'incontro Barbara Simona Bosa, traduce Cristina Redi. L'iniziativa è rivolta in particolare a tutte le persone appassionate di storia delle civiltà antiche, di archeologia e di grandi misteri del passato.

Sam Osmanagich ha trascorso 30 anni a condurre ricerche sulle antiche civiltà e sulle piramidi che sono state costruite in tutto il mondo. È autore di sedici libri, tradotti in varie lingue, e di documenti su antiche civiltà. È in Sardegna per visitare siti megalitici, nuraghe, pozzi sacri e Domus de janas.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...