CULTURA

scuola

San Gavino, uno studio di Caritas e Università sulla dispersione scolastica

La dispersione scolastica nel Sud Sardegna ha raggiunto la percentuale allarmante del 33 per cento
il convegno sulla dispersione scolastica a san gavino (foto l unione sarda pintori)
Il convegno sulla dispersione scolastica a San Gavino (foto L'Unione Sarda - Pintori)

Uno studio congiunto nei prossimi due anni con l'Università di Cagliari per approfondire il fenomeno dell'abbandono scolastico e trovare anche possibili soluzioni.

Sono state le conclusioni del convegno organizzato nel centro pastorale di San Gavino sull'emergenza "dispersione scolastica" dalla Caritas della diocesi di Ales-Terralba. Confermato il dato allarmante: la dispersione scolastica nel Sud Sardegna ha raggiunto la percentuale allarmante del 33 per cento.

Don Marco Statzu, direttore della Caritas diocesana, ha detto: "Non è il momento di cercare colpevoli, quanto di essere propositivi, guardando anche al futuro. Da qui la necessità di uno studio congiunto con l'Università di Cagliari sul fenomeno per poi proporre possibili interventi".

Il direttore della Caritas di Ales-Terralba ha aggiunto: "La nostra associazione potrebbe anche impegnarsi a raccogliere le difficoltà nelle famiglie, che poi favoriscono l'abbandono scolastico". Luigi Zurru, docente di didattica speciale dell'Università di Cagliari, ha anche sottolineato "il valore dell'orientamento continuo nelle scuole, per motivare di più lo studente e non solo nella fase di transizione da un istituto all'altro". Durante il convegno anche il bel momento della premiazione di don Angelo Pittau, ex direttore della Caritas diocesana, da parte del delegato regionale della Caritas Raffaele Callia per il suo impegno di questi decenni.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...