CULTURA

l'opera

Appare un cervo a Gonnosfanadiga: sembra vero, ma è un murale

Il suggestivo disegno è opera de "Il Carbonauta", al secolo Alberto Spada, 39 anni, di Carbonia
il cervo (foto l unione sarda cazzaniga)
Il cervo (foto L'Unione Sarda - Cazzaniga)

Spunta un cervo in paese e suscita meraviglia tra i cittadini, anche se non si tratta di un animale in carne e ossa: è un magnifico murale tracciato sulla parete di una casa storica che si affaccia sulla via Nazionale, a Gonnosfanadiga.

Il suggestivo disegno è opera de "Il Carbonauta", al secolo Alberto Spada, 39 anni, di Carbonia, che ama realizzare i suoi interventi artistici prestando un occhio di riguardo verso l'estetica del vecchio, e donando nuova vita agli spazi che l'hanno perduta .

"Ero passato da quella strada alcuni giorni fa e mi aveva colpito quello scorcio", ha detto Alberto Spada, che qualche giorno dopo, approfittando del passaggio di un'amica che doveva recarsi in zona, ha portato con sé lo stretto necessario per realizzare l'opera e nel giro di poche ore ha portato a termine il suo intervento di abbellimento.

Il murale è stato apprezzatissimo in paese, fin dal momento della sua realizzazione: "Un coinvolgimento sociale che mi ha appagato molto. Le persone si sono fermate a chiacchierare, mi hanno offerto caffè, qualcuno ha portato una scala", ha detto ancora Spada. A opera terminata, gli apprezzamenti si sono moltiplicati: dal fotografo Andrea Meloni, che con occhio allenato ha colto la bellezza del disegno e lo ha immortalato, diffondendone le immagini sui social, al geometra Francesco Zurru, che in tono velatamente provocatorio ha affermato: "È l'unico abbellimento del centro storico di Gonnosfanadiga negli ultimi 30 anni", fino ai proprietari dello stabile, che si sono voluti personalmente complimentare con l'artista sulcitano, offrendogli di continuare il suo intervento anche su altri stabili.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...