CULTURA

Luogosanto, si rinnova l'antico rito dell'Agliola

il rito a luogosanto
Il rito a Luogosanto

Ogni anno, a luglio, gli anziani della Gallura ripropongono il rito de L' Agliola per rievocare la tradizione-celebrazione gallurese della mietitura, così come avveniva al tempo degli stazzi.

Il taglio del grano con l'antica trebbiatrice e sole falci manuali, da sette anni è diventato un evento, tanto che il gruppo promotore formato, da 40 arzilli pensionati di Arzachena, Santa Teresa Gallura, Sant'Antonio, Aglientu, Luogosanto, Aggius e Telti è stato ingaggiato dal Comune di Luogosanto per un'intera giornata di festeggiamenti.

Al duro lavoro nei campi, oggi si affiancano musica, pranzo e cena a base di piatti tipici per contadini, famiglie e curiosi. Tutto organizzato dal sindaco Agostino Pirredda e dal comitato locale al palazzo medioevale di Baldu.

Ogni anno, l'Agliola si sposta in un angolo diverso di Gallura per farsi conoscere dai turisti e rafforzare tra i galluresi il legame con le loro tradizioni.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...