CULTURA

Via ai festeggiamenti per il Natale: gli appuntamenti in Sardegna

Iniziano anche in Sardegna i festeggiamenti in vista del Natale. Ecco alcuni appuntamenti nei diversi centri dell'Isola.

ASSOLO - Ad Assolo martedì 26 dicembre, festa di Santo Stefano, il presepe vivente più grande della Sardegna. Numeri della rappresentazione sacra elencati da Emanuele Perra, presidente dell'associazione culturale "Bentu 'e Jara" che sta organizzando la nuova edizione dell'evento "Sulla via della cometa": "Un percorso lungo settecento metri con centocinquanta figuranti, molti attori di Assolo e del territorio, alcuni arrivano anche da altre zone dell'isola. Trenta le postazioni dedicate ad antichi mestieri e scene di vita contadina. Ci saranno pastori e agricoltori, la lavorazione del formaggio, il fabbro e il conciatore di pelli". Il centro storico farà da cornice al presepe vivente, che inizierà alle 16,30. Un percorso segnato dalle comete per i visitatori che faranno un vero salto indietro nel tempo. "Abbiamo curato molto le luci anche per valorizzare angoli suggestivi del cuore storico del nostro paese", ha aggiunto Perra, "il gran finale con alcune sorprese in periferia".

L'edizione dello scorso anno del presepe vivente
L'edizione dello scorso anno del presepe vivente

ALES - Creatività e fantasia da tutto il mondo per raccontare il miracolo e il mistero della Natività. Giovedì 21 dicembre alle 18,30 nel museo diocesano dell'arte sacra di Ales sarà inaugurata la sesta edizione della mostra dei presepi artistici, molti anche multietnici.

Le opere esposte sono tutte realizzate da artisti locali, collezionisti ed artigiani. Ci sono miniature ma anche la sacra famiglia fatta di pasta. Altri presepi fatti di trachite o di argilla, creta, legno od un tronco di ginepro. In occasione del taglio del nastro di giovedì pomeriggio si esibirà anche un quartetto di clarinetti dell'associazione musicale alerese. La mostra sarà visitabile sino al 21 gennaio ogni venerdì, sabato e domenica e tutti i festivi dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19.

(Antonio Pintori)

Uno dei presepi che saranno esposti nella mostra
Uno dei presepi che saranno esposti nella mostra

***

ARBOREA - Sabato, con ingresso libero, nella Chiesa S.S. Redentore di Arborea, andrà in scena la rassegna "Bianche Voci di Natale".

Dalle 19.30 partiranno le esibizioni, che vedranno coinvolti diversi cori.

In particolare, parteciperanno il coro "Voci Bianche" Don Bosco e il coro giovanile "Voices", entrambi di Arborea, il coro "Voci di Bambini" di Villaurbana e il coro "Voci Bianche S. Antonio" di Ottana.

Inoltre, presenti gli ospiti della Scuola Civica di Arborea, Noemi Contu, Laura Orrù, Andrea Panetto, Ilaria Pitzalis e Daniele Sardo.

(Giacomo Pala)

***

TRATALIAS - Con il Natale alle porte niente di meglio che prepararsi a festeggiarlo visitando una delle rappresentazioni della Natività tra le più belle realizzate nel Sulcis.

Si tratta del Presepe trataliese che, per il sesto anno consecutivo, sarà possibile ammirare negli spazi del borgo medievale di Tratalias sino al 31 gennaio.

A curare l’esposizione sono come sempre i soci dell’associazione culturale Gardia sulcitana. Che anche questa volta hanno arricchito la rappresentazione, già particolare per le sue riproduzioni di scene di vita quotidiana della Tratalias del passato, di diversi elementi di sorpresa e di novità.

Innovazioni che guardano soprattutto alle usanze quasi scomparse della Sardegna, dove le famiglie condividevano la propria e tutto ciò che ne faceva parte con i vicini.

Le visite sono aperte tutti i giorni dalle 15 alle 18.30, mentre il sabato e la domenica dalle 10 alle 12. L’ingresso è libero.

(Maurizio Locci)

***

CASTIADAS - "Un Natale in pista", a Castiadas, dal 18 dicembre con appuntamento nella borgata di Olia Speciosa. L'iniziativa è del Comune che, nella circostanza, si avvale della collaborazione delle associazioni "Castiadas Ospitale" e " Culturale Mariposa".

Sarà allestita anche una pista di pattinaggio su ghiaccio: potrà essere utilizzata tutti i giorni della settimana, dal lunedì al venerdì dalle 16 alle 22, il sabato, la domenica e i festivi dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 22.

La preparazione della pista
La preparazione della pista

***

SINNAI - L'assessorato al turismo e spettacolo e la Pro Loco propongono a Sinnai "Paschixedda in bidda" che andrà avanti sino al 7 gennaio. Sabato 15 dicembre è stato inaugurato il presepe subacqueo a Solanas a cura del Sub Sinnai. Nella chiesa di Sant'Isidoro sono sono state festeggiate le coppie che hanno raggiunto quest'anno i 50 e i 60 anni di matrimonio.

Martedì 19 dicembre alle 9 nella sala consiliare sarà presentato uno spettacolo canoro a cura degli alunni della scuola primaria di via Perra. Alle 20,30 al teatro civico, sarà presentata la commedia "Fritto misto e baccalà". Il 20 dicembre alle 18 "Bianca come la neve" sempre al Teatro civico. Giovedì alle 17 oratori in piazza e animazione per le vie dello shopping con launeddas e organetto. Alle 20,30, al Teatro civico, serata musicale.

Venerdì alle 9 al Comune, concertino con gli alunni della scuola di via Libertà. Alle 10 in biblioteca sarà inaugurata una mostra di artigianato locale. Alle 20,30 la consegna del premio "Il cestino d'oro". Il 24 dicembre alle 10,30 in Piazza sant'Isidoro appuntamento "Aspettando il Natale" con l'oratorio della parrocchia. Le manifestazioni continueranno sino al 7 gennaio.

(Raffaele Serreli)

Il presepe a Solanas
Il presepe a Solanas

***

SANTA GIUSTA - Tutto pronto a Santa Giusta per "Natale in laguna", l'ultima iniziativa culturale promossa dal Comune in collaborazione con le associazioni del paese.

L'obiettivo è quello di coinvolgere tutta la comunità nel clima di festa e di serenità tipica del periodo.

Giovedì 21 dicembre l'amministrazione inaugurerà la nuova palestra scolastica con la partecipazione di Babbo Natale che offrirà i doni natalizi a tutti gli alunni. La festa per le scolaresche continuerà il giorno successivo venerdì 22 dicembre in tutti gli istituti scolastici.

Martedì 26 sarà il coro polifonico di Santa Giusta ad organizzare il classico "Concerto di Natale" nella suggestiva basilica romanica.

Sabato 6 gennaio la Pro Loco organizzerà la tradizionale "Festa della Befana" che avrà inizio alle 16,30, mentre alle 18 le famiglie della borgata di Cirras presenteranno il "Presepe Vivente", giunto oramai alla sua decima edizione.

(Sara Pinna)

***

SIAPICCIA - La cooperativa “La Lettura” che gestisce la biblioteca comunale di Siapiccia, organizza, negli spazi della biblioteca, i “Laboratori di Natale – Decoriamo la biblioteca”. L’obiettivo è abbellire la biblioteca con materiali di riciclo; attraverso laboratori di manualità si costruiranno ghirlande, festoni, colorare immagini sul Natale da attaccare su pareti, vetrate, scaffali in modo tale da renderla a tema con il periodo natalizio. Si racconterà anche un brano sul Natale e i partecipanti concluderanno il pomeriggio in compagnia, creando, giocando e festeggiando il Natale in comunità. Gli appuntamenti, dedicati ai bambini dai 6 agli 11 anni, saranno lunedì 18 dicembre, dalle 16 alle 17.30 e venerdì 5 gennaio, sempre dalle 16 alle 17.30.

OLLASTRA - Iniziativa dedicata ai festeggiamenti di Natale, mercoledì a Ollastra. L’associazione culturale “Il Quadrifoglio”, con il patrocinio del Comune di Ollastra e la collaborazione della Parrocchia, organizza la manifestazione “Cantendi su Nascimentu”, concerto di Natale che si svolgerà nella Chiesa di San Sebastiano, a partire dalle 18. I canti verranno eseguiti dalla corale giovanile “Giovanni Pierluigi da Palestrina” di Cabras. Al termine del concerto, nei locali adiacenti la Chiesa, è previsto un momento conviviale e di brindisi per le feste

(Giacomo Pala)

***

SUELLI - Martedì 26 dicembre, giorno di Santo Stefano, verranno premiati i presepi più belli e originali tra quelli realizzati dai residenti dei vari vicinati nell'ambito dell'iniziativa promossa dalla Parrocchia e dall'oratorio parrocchiale di San Pietro.

È stato il giovane parroco don Michele Piras a coinvolgere i cittadini di Suelli nel singolare progetto che aveva come obiettivo la riscoperta dell'antica tradizione che prevedeva l'allestimento nelle strade del paese della rappresentazione della nascita di Gesù con statuine di materiali vari disposte in un ambiente ricostruito nel modo più realistico possibile.

I residenti degli storici rioni di Suelli si sono organizzati per dare sfoggio alla loro creatività e ricreare nel piccolo centro della Trexenta l'atmosfera festiva tipica del Natale. A tutti i partecipanti verrà rilasciata una pergamena ricordo per il segno natalizio e cristiano lasciato nelle vie del paese.

Uno dei presepi dei vicinati di Suelli
Uno dei presepi dei vicinati di Suelli

***

DOLIANOVA - Nel periodo pre-festivo sono numerose le iniziative rivolte ai più piccoli. L'assessorato comunale alle Politiche sociali in collaborazione con il Centro di aggregazione sociale organizza i laboratori di lettura e i laboratori creativi a tema natalizio in programma ogni martedì (dalle 15.30 alle 17.30, in Piazza Brigata Sassari) che prevedono la creazione del Calendario dell'Avvento e la realizzazione degli oggetti natalizi.

(Severino Sirigu)

***

MACOMER - Il coro Città di Macomer è impegnato il 23 di dicembre col concerto Cantigos de Nadale, che si terrà nella chiesa della Santa Famiglia di Nazareth e poi il 5 gennaio ad Ovodda.

(Francesco Oggianu)

La parrocchia Santa Famiglia di Nazareth
La parrocchia Santa Famiglia di Nazareth

***

ARCIDANO - Una serie di iniziative si svolgeranno ad Arcidano, in concomitanza con il Natale, nei locali della biblioteca comunale.

Verrà riproposta anche quest’anno “Natale in biblioteca” con l’avvio di una serie di incontri di lettura e laboratori che coinvolgeranno i bambini e i ragazzi tra i 4 ed i 10 anni. Il prima appuntamento si svolge il 15 dicembre con inizio alle ore 16.30 e sarà riservato ai bambini della scuola dell’infanzia, età 5 anni. Replica il 22 Dicembre per i bambini di 4 anni. Giovedì 28 è la volta dei ragazzi della prima e seconda elementare e venerdì per la terza e quinta elementare.

“La biblioteca di San Nicolò d’Arcidano - ricorda specifica il sindaco Emanuele Cera - ha a disposizione un patrimonio di oltre 14 mila volumi in costante aggiornamento, attraverso l’acquisizione continua di novità librarie che possano stimolare ogni tipo di lettore. Il ruolo della biblioteca oggi, aggiunge il primo cittadino, non si limita però al solo prestito dei libri come molti credono, essa è un luogo di incontro e divulgazione culturale a 360 gradi. Sono infatti tantissime le attività che si svolgono e che coinvolgono utenti di tutte le età. Una delle funzioni fondamentali sviluppate è quella del superamento del digital divide, ovvero il supporto per quelle persone che non hanno la possibilità o le capacità di utilizzare le tecnologie dell’informazione, per far fronte a questo problema vengono organizzati corsi di informatica con l’utilizzo delle tre postazioni multimediali presenti e garantisce supporto da parte degli operatori”.

(Elia Sanna)

***

MONASTIR - "Presepi di casa nostra", è il titolo del concorso organizzato a Monastir dall'Oratorio San Pietro Apostolo. L'iniziativa ha l'obiettivo di tenere viva la tradizione, che vede moltissime famiglie allestire il presepe nelle proprie case. Il primo concorso Presepe di Casa Nostra Natale 2017 è quindi in piena attuazione. Tanti i monastiresi che hanno e stanno preparando le rappresentazioni della natività. Per partecipare al concorso curato dall'oratorio occorre inviare le foto del proprio presepe all'indirizzo mail oratoriomonastir@gmail.com.

***

SERRENTI - Un villaggio storico, e decine di figuranti, saranno domani sabato, 23 dicembre, i protagonisti della rappresentazione del Presepe Vivente 2017. A Serrenti, nello scenario del sagrato della Chiesa parrocchiale, torna quindi il Presepe Vivente, giunto alla 6a edizione. La suggestiva manifestazione è curata dal comitato Presepe Vivente, che invita i cittadini di Serrenti, e non solo, a "vivere con fede il Santo Natale". L'appuntamento è per le 18,30. A Serrenti, per iniziativa dello stesso comitato, a contorno del Presepe Vivente quest'anno è stata organizzata la rassegna dei presepi di quartiere battezzata "Presepi di Vicinato" (sette rappresentazioni della natività dislocate in altrettanti quartieri storici del paese.

(Ignazio Pillosu)

***

MARACALAGONIS - È in fase di svolgimento il "Natale a Maracalagonis". Il 20 dicembre sarà l'associazione per le arti "Abaco" a presentare lo spettacolo teatrale "Le mille e una notte".

Il 21 dicembre si potrà seguire lo spettacolo (ore 19,30) "Il favoloso Andersen" di "Abaco teatro". Il 22 dicembre alla stessa ora, l'Effimero meraviglioso proporrà lo spettacolo per bambini "Bianca come la neve". Il 28 dicembre l'associazione Santo Stefano proporrà un concerto musicale itinerante fra le vie del paese. Le manifestazioni andranno avanti anche nei giorni successivi.

(Antonio Serreli)

***

ALGHERO - L'atmosfera natalizia si allarga in città. L'associazione di commercianti Naturalmente Insieme, neo costituita per valorizzare e allargare le manifestazioni nel tessuto commerciale cittadino organizza per giovedì 21 dicembre La Notte Bianca. Negozi aperti fino alle 22, arte di strada, teatro performativo, animazione, musica e colori a cura di TriCirco e Maldimarem.

Direttore artistico della serata sarà Fulvio Riu con le sue strabilianti bolle di sapone natalizie. Il corteo-parata si snoderà dalle 18:30 circa lungo le vie del centro commerciale naturale: via XX settembre, via Giovanni XXIII e via Cagliari, Via Mazzini, via Vittorio Emanuele e via Sassari.

Il ricco cast di artisti, performer, musicisti e attori animeranno la serata e coinvolgeranno passanti e commercianti nei loro divertenti sketch. Creature aliene, docenti di fisica del gioco con cappelli a cilindro e conigli, giocolieri, cantori, poeti e "I Sofficioni", in missione speciale per colmare le carenze di affetto con abbracci tenerissimi e morbidosi, renderanno magica la serata pre-natalizia.

La colonna sonora dell'intero evento sarà affidata alla musica itinerante dei Royal Sailing, composta dai musicisti Marcello & Lisa già noti con Circo Panico. Le sorprese continuano con il gioco a premi "Naturalmente Natale". Ogni acquisto fatto nelle attività associate darà diritto ad estrarre un biglietto che potrebbe far vincere un premio in un'altra attività associata. I babbi natale distribuiranno durante la serata i flyer con le attività aderenti nelle quali tentare la fortuna.

(Caterina Fiori)

***

SARROCH - Un pranzo prima di Natale per festeggiare gli anziani del paese. Si rinnova la tradizione del pranzo conviviale organizzato dal Comune, che da oltre di vent'anni, in occasione delle festività di fine anno, imbandisce la tavola per i residenti ultrasessantenni. Prima del pranzo - che si terrà giovedì alle 13, nel Centro di aggregazione sociale di via Giotto - è prevista la celebrazione di una messa da parte di don Gianni Locci.

Il pranzo conviviale sarà organizzato in collaborazione della Pro loco che, come ogni anno, contribuirà a preparare i piatti che verranno serviti agli anziani. Massimiliano Salis, assessore alle Politiche sociali spiega l'obiettivo dell'iniziativa. "Questo appuntamento sarà l'occasione per passare qualche ora in compagnia dei nostri concittadini più 'maturi' - dice - , crediamo sia doveroso celebrare le persone che tanto hanno dato alla nostra comunità, e che conservano la memoria storica del nostro paese".

***

VILLA SAN PIETRO - Un grande concerto per salutare l'arrivo del Natale, e sostenere la donazione di sangue. Sabato 23 dicembre alle 18,30, nella parrocchia San Pietro Apostolo di Villa San Pietro, si terrà l'appuntamento organizzato dal coro gospel Faith e Soul, in collaborazione con il Comune, la parrocchia e l'associazione Thalassa Azione.

Durante la serata - oltre al coro organizzatore del concerto, diretto dal maestro Andrea Medda - si esibiranno: il Coro polifonico Vox Nora di Pula, diretto dal maestro Davide Serra; il Coro voci bianche della Scatola magica onlus; e il Coro Lumen Christi di Villa San Pietro. Il concerto è aperto al pubblico: al termine delle esibizioni si potranno acquistare vini e panettoni per sostenere la campagna di sensibilizzazione alla donazione di sangue.

(Ivan Murgana)

***

GUILCER E BARIGADU - Proseguono in quest’ultimo scorcio d’anno gli eventi organizzati per le festività natalizie tra Guilcier e Barigadu. In quest’ultima settimana nei vari centri sono state numerose le proposte messe in campo: concerti, animazione per bambini, mercatini di Natale e molto altro. Ma gli eventi non sono conclusi e le proposte per i residenti nell’Alto Oristanese sono ancora tante. Ad Abbasanta il 26 dicembre, a cura dell’Associazione folcloristica abbasantese, alle 18,30 nella chiesa parrocchiale si terrà il concerto di Natale. Per l’occasione si esibiranno i cori Monteferru di Seneghe, Laeti cantores di Cagliari, Boghes de Gaudiu’onu di Gadoni ed il coro di Abbasanta. A cura di Comune, parrocchia ed Associazione cattolica il 31 dicembre si festeggeranno invece la Giornata della famiglia e dei nuovi nati. Appuntamento alle 10,30 in parrocchia. Il 5 gennaio, alle 17 nel centro storico, verrà infine proposto il presepe vivente. E anche Norbello chiude gli appuntamenti natalizi con il presepe vivente il 5 gennaio.

A Ghilarza Comune, parrocchia e scuola civica di musica Guilcier-Barigadu organizzano il concerto di Natale. Il 30 dicembre nella chiesa parrocchiale si esibiranno il quartetto d’archi “Artenuova”, su Cuntzertu Sas Cunfrarias di Ghilarza, il coro Baraonda di Ghilarza ed il coro San Teodoro di Paulilatino diretto da Maria Chiara Piras. Ad Aidomaggiore sabato 30 dalle 16,30 visita dei presepi rionali con canti eseguiti da Su Cuntzerrtu di Aidomaggiore. Nel Barigadu il 26 dicembre l’appuntamento è a Neoneli con il concerto di cori polifonici in programma dalle 18 nella chiesa di San Pietro. Il 27 a Busachi dalle 15 “Per le vie del presepe” con la partecipazione di Cori polifonici.

A Nughedu dalle 16 in piazza Stara spettacolo per bambini e castagnata. Il 28 a Busachi alle 15,30 nella palestra festa per i bambini. Il 29 Nughedu alle 18,30 nella chiesa parrocchiale il concerto con il Coro polifonico femminile di Ardauli. A Fordongianus sempre il 29 alle 18,30 il concerto di Natale in parrocchia. Il 30 a Busachi, serata di musica e visita alle persone anziane, castagnata in piazza e spettacolo di burattini. Ad Ardauli alle 18,30 il concerto di Natale mentre a Bidonì dalle 15,30 castagnata e animazione per bambini. Il 31 dicembre a Nughedu rivivrà il rito de Su Pandelonzu. Sarà presente anche lo zampognaro. A Sorradile, dalle 15 Su Candelonzu e spettacolo con le marionette. Poi agli inizi del nuovo anno ancora tanti eventi nell’Alto oristanese.

(Alessia Orbana)

***

ISILI - Ultima domenica quella di domani, di iniziative isilesi in occasione del Natale. Alle 16 in piazza San Giuseppe si fermerà il Babbo Natale isilese con tanto di calesse e di quadrupede a seguito. L'evento è organizzato dal Comune, dai commercianti con la collaborazione della Pro Loco e del Circolo Nautico San Sebastiano. Babbo Natale trascorrerà la serata assieme ai bambini per distribuire doni, caramelle e per fare tante fotografie. I regali che verranno distribuiti dovranno essere consegnati per tempo dai genitori agli organizzatori. Durante la serata il gruppo della Pro Loco cuocerà le castagne.

(Sonia Gioia)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...