CRONACA SARDEGNA - SULCIS IGLESIENTE

La protesta

Rwm, sit in della pace a Roma. Domani la manifestazione a Iglesias

L'appuntamento, per il quale gli organizzatori chiamano a raccolta i cittadini, è alle 9 nel centro direzionale di via Isonzo
i missili mk841 (foto simone farris)
I missili MK841 (Foto Simone Farris)

Non solo la protesta antimilitarista di questa mattina a Roma: contro la Rwm è in programma domani ad Iglesias anche il "Sit in della Pace", promosso da "Comitato Riconversione Rwm", "Noi Sardi" e "Italia Nostra Sardegna" in merito agli ampliamenti nell'isola amministrativa di San Marco che il Comune sarebbe orientato a concedere alla fabbrica senza richiedere alla Regione la Valutazione d'Impatto Ambientale.

L'appuntamento, per il quale gli organizzatori chiamano a raccolta i cittadini, è alle 9 nel centro direzionale di via Isonzo che ospita gli uffici del sindaco.

"Consentire gli ampliamenti in oggetto - riporta una nota degli organizzatori del sit in - e cioè autorizzare la realizzazione di ulteriori 2 linee produttive di bombe d'aereo significherebbe, per stessa ammissione del managemnt Rwm, triplicare l'attuale produzione bellica dell'azienda e contribuire così a sostenere ulteriormente i massacri in atto in Yemen ad opera dell'Arabia Saudita, già destinataria di una partita di circa 20 mila bombe d'aereo. Non possiamo essere complici di questa sciagura".

Arnaldo Scarpa (Foto Simone Farris)
Arnaldo Scarpa (Foto Simone Farris)

Le associazioni antimilitariste evidenziano rischi per l'ambiente e la sicurezza dato che l'area preposta agli ampliamenti è prossima ad abitazioni ed attività commerciali.

Ma la contrarietà all'avvallo delle 2 linee produttive ha soprattutto natura etica: "In questo modo ci avvieremo a concedere ancora una volta il nostro territorio ad un'economia di morte, connotando il Sulcis iglesiente come terra di bombe e non invece di quello sviluppo sostenibile che tutti vorrebbero. Il nostro auspicio è che il Comune di Iglesias riconsideri le decisioni che sta per prendere e che Istituzioni ed autorità civili e religiose intervengano per scongiurare il massacro in atto in Yemen".

Simone Farris

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...