CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

Siamanna, coltiva marijuana: allevatore patteggia due anni

il tribunale di oristano (foto archivio unione sarda)
Il Tribunale di Oristano (foto Archivio Unione Sarda)

Ha patteggiato una pena di due anni l'allevatore di Siamanna finito nei guai per una coltivazione di una piantagione di marijuana.

Stefano Saba, 33 anni, assistito dall'avvocato Gianfranco Sollai oggi è comparso davanti al giudice per il processo per direttissima dopo che lunedì era stato bloccato dai carabinieri della compagnia di Oristano.

I militari delle stazioni di Villaurbana e San Vero Milis, coordinati dal capitano Francesco Giola, erano impegnati in un servizio di controllo sanitario nelle campagne di Siamanna.

Durante gli accertamenti all'interno dell'azienda, dove Saba teneva e accudiva anche alcuni animali, i carabinieri hanno notato che tra la vegetazione c'era anche una rigogliosa piantagione di marijuana: ben 46 piante, alte circa un metro e mezzo, già germogliate e pronte per il raccolto.

I carabinieri hanno sorpreso l'allevatore mentre innaffiava le piante e, a quel punto, Stefano Saba è stato fermato e gli sono stati concessi gli arresti domiciliari in attesa del processo. Oggi è stato processato per direttissima.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...