CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

Il grido di Mauro Pili: "Alitalia sequestra la Sardegna"

mauro pili
Mauro Pili

"Alitalia sequestra la Sardegna": l'allarme arriva da Mauro Pili che segnala l'assenza di voli da Cagliari a Roma da oggi fino al prossimo 4 settembre.

"Si tratta di un atto - dice il leader di Unidos - di una gravità inaudita per le modalità e le conseguenze. Malati che non possono partire, emigrati impossibilitati a rientrare tornare a casa e migliaia di turisti respinti alle biglietterie. Tutto esaurito, nemmeno un posto".

La prima disponibilità, aggiunge, è il 4 settembre "con un costo esorbitante per emigrati e turisti di 166 euro, più del triplo della tariffa ordinaria".

"A chi ha scambiato la Sardegna - spiega - per una colonia da collegare a piacimento e a discrezione occorre rispondere con atti forti e chiari, concreti e immediati. Per questa ragione domani, lunedì 27 agosto, invierò in Procura a Cagliari un esposto denuncia contro Alitalia e la stessa Regione ed Enac perché sia valutato l’omesso controllo e non solo di un servizio pubblico che risulta palesemente interrotto".

"Alitalia è inaffidabile – conclude - e ha dimostrato di voler in tutti i modi penalizzare la Sardegna. Per questo motivo la Procura deve valutare gli estremi di reato per questa interruzione di pubblico servizio e non solo: visto il sequestro di un intero popolo per dieci giorni. Per questa ragione deve essere valutato sino in fondo il comportamento di Alitalia per l’atteggiamento e le violazioni palesi del servizio di continuità territoriale considerato che il collegamento con Milano è un servizio pubblico disciplinato da leggi statali e comunitarie e che risulta interrotto dal soggetto obbligato ad effettuarlo".

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...