CRONACA - ITALIA

Picchia e tenta di dare fuoco all'ex compagna: in manette l'aggressore

immagine simbolo
Immagine simbolo

Ha picchiato la ex compagna, l'ha cosparsa di alcol e ha tentato di darle fuoco.

Un 45enne di Pontassieve (Firenze) è finito in manette, con l'accusa di aver commesso violenze fisiche e psicologiche ai danni dell'ex convivente, anche davanti alla figlia minorenne della coppia.

La famiglia era da tempo seguita dai servizi sociali del paese anche per i problemi dell'uomo con alcol e droghe.

Durante la loro relazione, il 45enne era arrivato a frustare la compagna, anche in presenza della bambina. Poi, quando lei lo aveva lasciato, aveva iniziato a perseguitarla con telefonate ed sms di minaccia.

La donna - che vive ora in una casa d'accoglienza insieme alla figlia - ha però accettato la richiesta di un ultimo incontro chiarificatore in un luogo isolato. Decisione infelice: l'uomo infatti l'ha aggredita con un coltello e l'ha ferita alla testa, prima di tentare di darle fuoco.

La donna è riuscita però a scappare e chiamare i carabinieri, che hanno arrestato l'aggressore.

(Redazione Online/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}