#CARAUNIONE

la lettera del giorno

"Il mio esame, per mio nonno e tutte le vittime di questa epidemia"

Martina Podda, 24 anni, e un esame di abilitazione alla professione di Biologa molecolare nel giorno in cui il nonno è morto per Covid
martina podda (foto concessa)
Martina Podda (foto concessa)

"Cara Unione,

sono Martina Podda, ho appena 24 anni e sono laureata alla magistrale di Biologia Molecolare e cellulare all'Università degli Studi di Cagliari.

Sono in isolamento dall'8 novembre per sospetto Covid-19, data in cui mio padre ha avuto i primi sintomi.

Da biologa, posso dire di averlo studiato e di aver letto diversi lavori scientifici che stanno emergendo, ma solo quando l'ho vissuto ho capito la brutalità di questo virus e la sua contagiosità.

Da mio padre è passato a me, poco dopo a mia mamma, il mio fidanzato e poi mio nonno.

Dopo aver diagnosticato a mio nonno una broncopolmonite da Covid e alcuni giorni di ricovero, il 24 Novembre mattina è volato via.

Il dolore era grande e non ci sono parole per descriverlo, ma l'esame di Stato per l'Abilitazione professionale mi attendeva.

'Devi farlo, devi rendere onore a nonno, a mamma che si sta riprendendo e a tutte le vittime di questa epidemia. Ma soprattutto, devi aver gli strumenti per poter contribuire', ho pensato.

Non ho esitato, alle 15 mi sono fatta coraggio e mi sono collegata su Teams per sostenerlo.

Ora che sono abilitata, attendo l'esito del tampone e non vedo l'ora di poter contribuire alla lotta contro il Covid-19.

Il mio vuole esser un messaggio di speranza perché anche quando ti crolla il mondo addosso, si deve provare sempre a guardare avanti.

Un caro saluto".

Martina Podda

***

Potete inviare le vostre lettere, segnalazioni e contenuti multimediali a redazioneweb@unionesarda.it specificando il vostro nome e cognome e un riferimento telefonico. Nell'oggetto dell'email chiediamo di inserire la dicitura #CaraUnione.

(La redazione si limita a dar voce ai cittadini che esprimono opinioni, denunciano disservizi o anomalie e non necessariamente ne condivide il contenuto)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}