#CARAUNIONE

La lettera del giorno

"I 100 anni di nostra mamma Vincenza, distanti ma uniti"

Un compleanno importante, ma che il Covid non ha permesso Vincenza Sulis di celebrare insieme ai suoi figli
vincenza suli (foto inviata dalla figlia)
Vincenza Suli (foto inviata dalla figlia)

"Cara Unione,

oggi la mia mamma Vincenza, abitante a Nuragus, compie 100 anni.

Ha vissuto durante la guerra a Cagliari e Nuragus, e oggi dice che questa pandemia, a suo avviso, è proprio brutta come la guerra. 'Allora sapevo chi era il nemico, oggi invece del virus conosciamo mancora poco', ci ripete.

Purtroppo noi figli abitiamo fuori dall'Isola e io, in particolare, ho acquistato il biglietto aereo l'estate scorsa, ed è stato annullato, ne ho acquistato un'altro annullato nuovamente dalla compagnia che ha cancellato il volo, e quindi purtroppo non potremo festeggiare la mia mamma come lei avrebbe desiderato.

Vi chiedo quindi, attraverso le vostre pagine, di fare arrivare gli auguri più cari a una mamma che ancora oggi ha una splendida lucidità, fa ancora il formaggio, cucina le lumache in maniera eccellente, legge tutti i giorni la voce serafica di Sant'Antonio e vorrebbe fare ancora molte cose.

Grazie di cuore".

Iole Serra

***

Potete inviare le vostre lettere, segnalazioni e contenuti multimediali a redazioneweb@unionesarda.it specificando il vostro nome e cognome e un riferimento telefonico. Nell'oggetto dell'email chiediamo di inserire la dicitura #CaraUnione.

(La redazione si limita a dar voce ai cittadini che esprimono opinioni, denunciano disservizi o anomalie e non necessariamente ne condivide il contenuto)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}