#CARAUNIONE

la lettera del giorno

"Una colletta fra tutti i sardi per avere le nostre navi e i nostri aerei"

La proposta di una lettrice barbaricina "per migliorare i trasporti isolani, fermi all'era prenuragica"
immagine simbolo (pixabay com)
Immagine simbolo (Pixabay.com)

"Cara Unione,

sono una vostra affezionata lettrice barbaricina e credo che veramente per noi Sardi sia arrivato il momento di organizzarci per avere una nostra flotta che viaggi sia via mare che via cielo.

Iniziando dai soldi regionali, con il contributo di tutti, imprenditori o semplici cittadini.

L'idea è: ognuno si quota come può, con regole precise e precedenza ai sardi che viaggiano.

Ogni fine anno, poi, si potranno pubblicare uscite ed entrate e in base al risultato, ci si organizza magari per nuovi investimenti.

Potrebbe essere un modo per migliorare il mondo dei trasporti nella nostra Isola, fermo ancora ad una epoca, direi, Prenuragica.

Uniamoci tutti per dimostrare al mondo intero quanto siamo tosti e bravi a valorizzarci!".

Stefania

***

***

Potete inviare le vostre lettere, segnalazioni e contenuti multimediali a redazioneweb@unionesarda.it specificando il vostro nome e cognome e un riferimento telefonico. Nell'oggetto dell'email chiediamo di inserire la dicitura #CaraUnione.

(La redazione si limita a dar voce ai cittadini che esprimono opinioni, denunciano disservizi o anomalie e non necessariamente ne condivide il contenuto)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}