#CARAUNIONE

la lettera del giorno

Burcei, alle prime piogge i liquami finiscono in cimitero

Un lettore denuncia una situazione che in paese si ripete ogni volta che piove
i residui delle fognature dopo la pioggia (foto inviata dal lettore)
I residui delle fognature dopo la pioggia (foto inviata dal lettore)

"Cara Unione,

vorrei segnalare una situazione davvero insostenibile che riguarda non solo il decoro di un paese ma un luogo sacro, dove i nostri cari riposano. La pioggia di questi giorni, che dovrebbe defluire nelle cunette e nei pozzetti, forse a causa delle radici degli alberi ai lati delle strade nella zona del cimitero non ha potuto avere lo sfogo necessario e ha fatto saltare i pozzetti riversando i liquami proprio all'ingresso principale del nostro cimitero.

E' indecente lasciare una porcheria simile, il Comune dovrebbe ricordare di asfaltare le strade ma anche di mandare a pulire questo luogo dove tutti abbiamo un caro che riposa, e non fa onore a nessuno vedere questa porcheria. Non elenco tutto ciò che stagna sul pavimento e appeso al cancello. Il tutto è accentuato dalla proobabile fuoriuscita di "materiale" anche dal bagno posto vicino all'ingresso del cimitero.

Speriamo che si ponga rimedio prima possibile, anche perché l'inverno non è ancora arrivato e non sarà questa l'ultima pioggia.

Grazie se vorrete divulgare questo appello e le foto.

Lettera firmata (Burcei)

***

***

Potete inviare le vostre lettere, segnalazioni e contenuti multimediali a redazioneweb@unionesarda.it specificando il vostro nome e cognome e un riferimento telefonico. Nell'oggetto dell'email chiediamo di inserire la dicitura #CaraUnione.

(La redazione si limita a dar voce ai cittadini che esprimono opinioni, denunciano disservizi o anomalie e non necessariamente ne condivide il contenuto)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}