#CARAUNIONE

La lettera del giorno

"Taxi a Cagliari: ma non sarebbe il caso di aumentare le licenze?"

Il racconto di un lettore, alle prese con una moglie infortunata e taxi mai arrivati
immagine simbolo (foto da google)
Immagine simbolo (foto da google)

"Cara Unione,

nei mesi scorsi a Cagliari, e premesso che mia moglie aveva subito un intervento chirurgico a un piede, decido di chiamare un taxi per andare in un ristorante di Castello. Tutto bene. Al termine della serata, chiamo le varie società che gestiscono il servizio taxi e sapete come è andata a finire? Dopo avere scaricato la batteria del telefono, ho lasciato mia moglie al ristorante, sono andato a casa a piedi, ho preso la macchina e sono ritornato a prendere mia moglie.

Questo è solo un episodio, perché le situazioni analoghe in città sono molte.

Ora io mi dico: ma non sarebbe il caso di concedere nuove licenze?

Grazie dell'attenzione".

A.P.

***

Potete inviare le vostre lettere, segnalazioni e contenuti multimediali a redazioneweb@unionesarda.it specificando il vostro nome e cognome e un riferimento telefonico. Nell'oggetto dell'email chiediamo di inserire la dicitura #CaraUnione.

(La redazione si limita a dar voce ai cittadini che esprimono opinioni, denunciano disservizi o anomalie e non necessariamente ne condivide il contenuto)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...