#CARAUNIONE

La lettera del giorno

"Quell'incuria al Bastione di cui dovremmo vergognarci"

Lampioni spenti, panchine vandalizzate e un cantiere abbandonato accanto al più noto monumento di Cagliari
una foto inviata dalla lettrice
Una foto inviata dalla lettrice

"Cara Unione,

il Bastione è il monumento più importante di Cagliari. Meta continua di turisti e visitatori in genere. Cartolina identificativa della nostra città.

In teoria dovrebbe essere salvaguardato e controllato 24 ore su 24 e, invece, manco per niente. Meta continua di vandali che riducono a pezzi le panchine di marmo, imbrattano le paratie in plexiglas e il pavimento con liquidi di tutti i generi. Come non parlare poi dei lampioni della scalinata ormai spenti da troppo tempo.

Un'altra immagine dalla scalinata
Un'altra immagine dalla scalinata

Ma una cosa su tutte fa infuriare ancora di più. Quel cantiere dismesso vicino alle scale che danno su via università. I lavori mai finiti, perché bloccati, di uno scivolo per far passare le carrozzine. Da anni è li in condizioni indecenti e secondo me anche pericolose. Cosa si aspetta a rimuovere questa ennesima schifezza?

Il cantiere
Il cantiere

Grazie dell'attenzione".

Francesca Dettori

***

Potete inviare le vostre lettere, segnalazioni e contenuti multimediali a redazioneweb@unionesarda.it specificando il vostro nome e cognome e un riferimento telefonico. Nell'oggetto dell'email chiediamo di inserire la dicitura #CaraUnione.

(La redazione si limita a dar voce ai cittadini che esprimono opinioni, denunciano disservizi o anomalie e non necessariamente ne condivide il contenuto)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...