#CARAUNIONE

La lettera del giorno

"Reddito di cittadinanza e disoccupazione, ma cosa è cambiato?"

Il mercato del lavoro rimane stagnante, e gli italiani demotivati
(archivio l unione sarda)
(archivio L'Unione Sarda)

"Cara Unione,

sono passati mesi dall'approvazione del famigerato e tanto atteso reddito di cittadinanza. Ma alla fine cosa è cambiato? Esattamente nulla.

Come nelle peggiori previsioni rappresenta infatti un'alternativa maldestra alle precedenti norme sulla previdenza sociale. Intanto viene ignorato il fulcro del problema, ovvero i contratti di lavoro. Le grandi multinazionali continuano con contratti a tempo determinato, senza garanzie, senza possibilità di prospettare un futuro, una casa, una famiglia. Cercano ancora gli stagisti ovvero povere vittime di un sistema che li costringe a lavorare praticamente gratis. E in cambio di cosa?

Gli stagisti vecchi lasceranno spazio a quelli nuovi e il mercato del lavoro rimane stagnante, creando una società demotivata e priva di qualsiasi stimolo.

Così Cagliari non fa eccezione rispetto a tutto il resto d'Italia. Ancora si parte all'estero per fare i lavapiatti, si cerca la raccomandazione per un misero lavoro e quando arriva l'estate tutti al mare...a lavorare, aspettando che il navigator ti chiami".

Marco Cavallet - Cagliari

***

Potete inviare le vostre lettere, segnalazioni e contenuti multimediali a redazioneweb@unionesarda.it specificando il vostro nome e cognome e un riferimento telefonico. Nell'oggetto dell'email chiediamo di inserire la dicitura #CaraUnione.

(La redazione si limita a dar voce ai cittadini che esprimono opinioni, denunciano disservizi o anomalie e non necessariamente ne condivide il contenuto)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...