#CARAUNIONE

la lettera del giorno

"Arredi vecchi e stanze inagibili, i disagi di noi studenti in via Businco"

I ragazzi dello studentato di via Businco si uniscono alle lamentele dei "colleghi" di via Biasi
le lavatrici non funzionanti e mai riparate (foto inviata)
Le lavatrici non funzionanti e mai riparate (foto inviata)

"Cara Unione,

in qualità di rappresentanti della Casa dello Studente di Via Businco, intendiamo con la presente mostrare solidarietà agli studenti di Via Biasi e sottolineare che gli stessi disagi sono estendibili al nostro studentato.

In relazione a quanto scritto dal presidente Camoglio, siamo sorpresi e al contempo felici che nel darci la risposta sia stato preciso e puntuale.

Gli studenti hanno bisogno di questo e non di false promesse, come quelle finora ricevute dall'Ente, hanno bisogno di risposte sincere, esaustive, immediate, e non di essere continuamente ignorati come è accaduto più volte a seguito di numerose e-mail inviate senza alcuna risposta.

Durante l'anno accademico 2018/2019, nonostante le ripetute segnalazioni di stanze inagibili, è venuto totalmente a mancare l'intervento dell'Ente col rischio che per l'anno accademico successivo un numero inferiore di studenti possa usufruire del servizio alloggio.

Quanto ai servizi, anche questi risultano scadenti.

Nella struttura di via Businco il Wi-Fi è inutilizzabile a causa della mancanza di amplificatori che permetterebbero di usufruire in maniera efficace del servizio. Inoltre numerose lavatrici non sono funzionanti, le piastre elettriche sono altrettanto non funzionanti a causa dell'usura e dell'assenza negli anni di un'adeguata manutenzione, gli arredamenti sono vecchi e continuamente sostituiti con arredi ancor più vecchi in quanto provenienti dalle ex C.d.S. di Via Roma e Via Montesanto, ormai chiuse.

Oltre ai problemi relativi alla struttura, intendiamo denunciare la criticità della Mensa Universitaria di Via Premuda, il cui problema è l'assenza di impianti funzionanti di climatizzazione. Viste le temperature registrate, la struttura non essendo climatizzata, crea seri disagi ai dipendenti della cucina e a chi ogni giorno è costretto a consumare in quella mensa il proprio pasto.

Auspichiamo che entro l'anno solare, l'Ente e chi di dovere prendano atto della situazione risolvendo le criticità esposte in più occasioni.

Grazie per l'attenzione".

Maria Figus

Denise Monfredini

Mattia Curridori

Angelo Ledda

(I rappresentanti e i vice della Casa dello Studente di Via Businco)

***

Potete inviare le vostre lettere, segnalazioni e contenuti multimediali a redazioneweb@unionesarda.it specificando il vostro nome e cognome e un riferimento telefonico. Nell'oggetto dell'email chiediamo di inserire la dicitura #CaraUnione.

(La redazione si limita a dar voce ai cittadini che esprimono opinioni, denunciano disservizi o anomalie e non necessariamente ne condivide il contenuto)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...