Qualcuno ce l'ha ma non lo dice. Troppo forte lo stigma ancora legato alla malattia che in undici mesi ha stravolto il mondo. Molti altri, tuttavia (e purtroppo sono sempre più numerosi) hanno preferito venire allo scoperto annunciando sui propri profili social l'esito positivo del tampone. Il Covid non fa sconti a nessuno neppure tra i personaggi famosi. Tra gli ultimi positivi in ordine di tempo, compare la conduttrice e cantante Iva Zanicchi che con una clip su Instagram ha annunciato: "Ciao cari amici, sono Iva, eccomi qua. Visto che si è risaputo, e non c'è niente di male a dirlo: ho il coronavirus. Me lo sono beccato, sono positiva". Ma tenere aggiornato l'elenco non è per nulla facile. Mercoledì anche la sindaca di Roma Virginia Raggi aveva scritto su Facebook: "Sono positiva al Covid-19. Sto bene e al momento non ho alcun sintomo". Prima ancora a scioccare la capitale era stata la notizia che anche l'ex capitano della Roma Francesco Totti e sua moglie, la showgirl Ilary Blasi, erano risultati positivi. Nell'ultimo mese hanno dovuto aderire, loro malgrado, alla lunga lista anche i presentatori Carlo Conti (le cui condizioni sono peggiorate nel fine settimana scorso) e Gerry Scotti: entrambi hanno scelto la linea della trasparenza. "Voglio essere io a comunicarvi che purtroppo sono risultato positivo al Covid. Sono a casa, praticamente asintomatico, ma sotto controllo medico", scriveva il toscano alla fine di ottobre salvo poi dover aggiornare sulle condizioni in peggioramento. Annuncio quasi identico per il collega delle reti Mediaset Jerry Scotti: "Volevo essere io a dirvelo: ho contratto il Covid-19. Sono a casa, sotto controllo medico. Grazie a tutti per l'affetto e l'interessamento", ha scritto il 26 ottobre su Instagram. Numerose poi le star tv che hanno deciso di tenere aggiornati i propri fan sull'evolversi della malattia. Mara Maionchi, dopo il ricovero in ospedale e le dimissioni, ha scritto: "Qui da casa abbastanza meglio ma col cavolo che vi posto una foto di oggi. Grazie per i messaggi, li ho letti tutti! Un bacione!".

Basta tornare indietro di qualche settimana (e diverse migliaia di contagi) - al 25 ottobre - per ricordare come nel giorno in cui Conte è riapparso in tv per annunciare il decreto che ricominciava a dare una stretta alle regole di vita degli italiani, anche il mondo della comunicazione politica affrontava la questione. In rapida successione sono arrivati gli annunci di Giovanni Grasso, portavoce del presidente della Repubblica Sergio Mattarella e di Rocco Casalino, portavoce del premier: entrambi positivi al virus. Nel mondo dello sport, dopo l'ondata di positivi di fine estate e inizio autunno (tra quelli che più hanno fatto clamore ci sono senz'altro Ibrahimovic e Cristiano Ronaldo) anche gli atleti di casa hanno fatto i conti con la malattia rinunciando ad allenamenti e gare. Era il 15 ottobre e sia Valentino Rossi che Federica Pellegrini comunicavano la brutta notizia. Loro, campioni e influencer sui social, hanno prediletto i profili Facebook e Instagram per parlare a pubblico e fan.

Una nota in italiano e inglese per il campione del mondo Valentino Rossi finito nella trappola dei contagi: "Purtroppo questa mattina mi sono svegliato e non mi sentivo bene. Mi sentivo particolarmente debole e avevo una leggera febbre, quindi ho chiamato subito il medico che mi ha fatto due test. Il risultato del test rapido Pcr è stato negativo, proprio come il test che avevo già fatto martedì. Ma il secondo, di cui mi è stato inviato il risultato alle 16 di questo pomeriggio, è stato purtroppo positivo. Sono chiaramente molto deluso per il fatto che dovrò saltare la gara di Aragon. Mi piacerebbe essere ottimista e fiducioso, ma mi aspetto che il secondo round ad Aragon sia un po' sia un "no go" anche per me…Sono triste e arrabbiato perché ho fatto del mio meglio per rispettare il protocollo e anche se il test che ho fatto martedì è stato negativo, mi sono isolato già dal mio arrivo a Le Mans. Comunque è così e non posso fare nulla per cambiare la situazione. Ora seguirò il consiglio medico e spero di guarire il più presto possibile".

Federica Prellegrini in quarantena in una foto pubblicata su Instagram

Neppure il tempo di assimilare la notizia della positività di Valentino Rossi che il mondo dello sport aveva dovuto fare i conti con l'annuncio della regina del nuoto italiano Federica Pellegrini. Stesso canale ma approccio del tutto diverso. In un video postato come storia sul profilo Instagram la sirena in lacrime aveva condiviso la delusione per aver dovuto rinunciare alle gare in vasca a causa della malattia. Sono seguite le giornate in casa che hanno composto un piccolo diario social della quarantena poi, finalmente, la notizia più bella: il tampone negativo e il ritorno alla vita.
© Riproduzione riservata