saldi

Vigilia dei saldi in Sardegna, Confesercenti: "Più controlli su chi anticipa"
Vigilia dei saldi in Sardegna, Confesercenti: "Più controlli su chi anticipa"
Economia

Vigilia dei saldi in Sardegna, Confesercenti: "Più controlli su chi anticipa"

“Mai come in questo momento in Sardegna c’è un disequilibrio” tra i negozi di vicinato, che tengono vivi i centri storici, e i grandi store. Lo ha dichiarato Roberto Bolognese, presidente di Confesercenti Sardegna. Alla vigilia dei saldi, che nell’Isola inizieranno il 5 gennaio, tiene banco il tema delle vendite scontate vietate nei 40 giorni precedenti. I grandi negozi accettano di pagare la sanzione, dai mille ai 3mila euro. “Ormai c’è il far west”, ha detto Bolognese. Il servizio del tg di Videolina
Sardi pazzi per gli sconti: i commercianti credono nel Black Friday
Sardi pazzi per gli sconti: i commercianti credono nel Black Friday
Cronaca Sardegna

Sardi pazzi per gli sconti: i commercianti credono nel Black Friday

Anche in Sardegna il Black Friday, il "venerdì nero" con le promozioni, è già cominciato: vendite a prezzi scontati fino al 50%. "Una bella iniziativa per clienti e commercianti", sostengono i negozianti dell’Isola. I consumatori approfittano dell’evento per cominciare gli acquisti di Natale. Il servizio del tg di Videolina.